IL NOTIZIARIO

le notizie dalle maggiori testate italiane


LE NOTIZIE DAL GIORNO Tuesday 16 July 2019 AL GIORNO Tuesday 23 July 2019 SU: spettacolo




TITOLO: Una (buona) camicia è per sempre: dal matrimonio al completo manageriale, le camicie su misura dicono chi sei  
DATA:
OCCHIELLO:  
TESTO: Sono davvero tanti i modelli disponibili sul mercato, ma quando si acquista una camicia prodotta in serie, deve essere l’acquirente ad adattarsi al tipo di taglio che l'azienda ha realizzato, e non sempre il proprio fisico risulta adatto per calzare la camicia a pennello. I problemi maggiori sono dovuti alla grandezza e alla larghezza del collo, la parte del corpo che risulta essere più irregolare e difficilmente standardizzabile, ma anche il torace, i fianchi e la vita possono essere di grandezza variabile e dunque potrebbe non essere semplice trovare comodità. Camicie su misura: perché sceglierle? Scegliere di indossare una camicia realizzata su misura consentirà di avere un outfit dal valore inestimabile, dal momento che il prodotto rispecchierà solo ed esclusivamente i valori delle misure del proprio corpo: in poche parole, verrà cucita addosso. Ma i vantaggi di scegliere di indossare camicie su misura riguardano anche la longevità dei tessuti: scegliere una migliore qualità, infatti, significa soprattutto assicurarsi un capo più resistente e dunque ottenere un risparmio sul lungo termine. Questo è uno dei motivi per cui la qualità dei tessuti è di fondamentale importanza. Come scegliere la camicia su misura? Per scegliere bene è necessario fare attenzione a vari dettagli, iniziando dal tessuto. La prima cosa importante è iniziare a scegliere il colore, ma è indispensabile capire bene anche il tipo di materiale e l'occasione per cui si vuole utilizzare una camicia su misura. Per quanto riguarda il cotone, è importante capire la torsione che i fili del tessuto subiscono attraverso l'intreccio: 1 significa torsione singola, 2 significa doppia torsione. Quest'ultima rende il tessuto di qualità maggiore. Un altro fattore determinante per la scelta di un tessuto è il peso. Se avete bisogno di una camicia estiva, potete affidarvi agli 80 grammi, mentre per un tessuto invernale i grammi diventano 300. Il colore è un altro fattore determinante per quanto riguarda la realizzazione di una camicia su misura. Se avete bisogno di un capo d'abbigliamento versatile, il bianco è sicuramente il colore più indicato, se invece avete bisogno di una camicia per l'ufficio, potete virare sull'azzurro. Per un indumento da indossare tutti i giorni è possibile giocare con le fantasie a righe o a quadri, che rendono il design più leggero e sportivo. La vestibilità è un fattore determinante per quanto riguarda la comodità e dunque bisogna diffidare dai modelli troppo aderenti proposti in passato, che non risultano nemmeno eleganti. Per ottenere il massimo comfort e la migliore vestibilità, una camicia su misura deve consentire la massima libertà di movimento del dorso e avere almeno due dita di spazio sul colletto. I bottoni non devono tirare il tessuto durante i movimenti e devono rimanere ben allacciati. Anche i polsini devono essere della lunghezza giusta e non devono tirarsi indietro, soprattutto quando si indossa la giacca. Non bisogna sottovalutare mai l'importanza del colletto, la cui funzione è quella di bilanciare tutta la struttura della camicia in modo corretto, incorniciando letteralmente il volto di chi la indossa. È la parte più visibile sotto la giacca e contiene anche la cravatta, per questo deve essere sempre ben bilanciato e consentire la massima libertà di movimento. Regole per scegliere i tessuti di una camicia su misura Scegliere una camicia su misura significa indossare un capo d'abbigliamento che calzi a pennello. Nel settore della sartoria per uomo, solo l’esperienza di un grande sarto definirà le migliori soluzioni disponibili. · Fra i tessuti noti per la realizzazione di una camicia su misura, Oxford è sicuramente la scelta più classica ed elegante. Questo tessuto era in principio utilizzato solo dagli studenti dell'omonima università inglese: la trama e i colori creano un aspetto particolare, punteggiato. Nasce come tessuto di camicie sportive per poi diventare famoso in tutto il mondo per la sua eleganza e per l'incredibile comfort che dona alla camicia. · Il Fil à Fil è un tessuto di origine francese, molto simile all'Oxford sotto diversi aspetti ma si differenzia per un fattore fondamentale: è più leggero. È una buona regola utilizzare questo tessuto per camicie casual da utilizzare quotidianamente. · Per una camicia su misura sportiva, ma senza rinunciare alla giacca, è buona regola scegliere il Zephyr, un tessuto comodo e molto leggero, ideale per chi ama stare comodo e avere la massima libertà dei movimenti. · Il Twill è un tessuto per una camicia formale, la sua lavorazione è molto particolare, presenta delle righe leggere in rilievo. Una delle caratteristiche che distingue questo tipo di tessuto, è la facilità con cui si riesce a stirarlo, per questo quando lo indosserete, avrete una forma impeccabile incorniciata in un look da favola. · Un tessuto noto per gli effetti di rilievo che crea è il Piquet, ideale per le occasioni particolari e per chi ama i tessuti morbidi. Ogni tessuto rispecchia una determinata occasione o i gusti personali di chi lo sceglie per realizzare la propria camicia. Filippo Bi è il sarto (Padova) esperto di camicie su misura, maestro in capi d'abbigliamento pregiati, saprà consigliare quale sia il più adatto alla camicia che si desidera. Camicie su misura: una perfetta vestibilità Proprio la vestibilità perfetta è la caratteristica più affascinante di una camicia su misura realizzata artigianalmente. Infatti, rispetto a quelle preconfezionate con misure e taglie standard, risultano molto più comode e donano al corpo un'estetica perfetta dal look impeccabile, giusto quello che ci vuole in occasioni particolari come cerimonie, matrimoni, feste di laurea, di compleanno, ma anche per quanto riguarda gli ambienti di ufficio, conferenze e meeting. Scegliendo una camicia realizzata artigianalmente potrete dare un'immagine di successo ed essere sempre comodi, anche quando dovete vestire in maniera elegante. I movimenti fluidi consentono di avere un atteggiamento più sicuro e di mostrarsi al meglio con gli altri. Perché, dunque, scegliere una camicia che può risultare scomoda quando è possibile affidarsi al gusto e alla comodità dei capi d'abbigliamento artigianali? In questo modo, il colletto, le maniche, le spalle e i tessuti, verranno cuciti direttamente sul corpo e ci si potrà sentire a proprio agio senza provare imbarazzo o fastidio. Scegliendo le camicie su misura del sarto di Padova Filippo Bi, si potrà personalizzare il proprio capo ed essere sempre alla moda: inoltre, la qualità eccelsa dei tessuti permetterà di utilizzare il capo per un lungo periodo di tempo, consentendo un risparmio a lungo termine e un prodotto dall'eccellente rapporto qualità-prezzo. L'eleganza, il comfort e la qualità delle camicie su misura di Filippo Bi Per ogni occasione speciale è di fondamentale importanza non risparmiare sulla scelta della camicia: affidarsi alla qualità delle produzioni artigianali di Filippo Bi è il modo migliore e più veloce per ottenere un indumento artigianale di pregiata qualità. È possibile contattarlo sul sito per prendere un appuntamento e le misure; in poco tempo avrete una camicia artigianale personalizzata e potrete sfoggiare un look impeccabile per ogni occasione speciale. La peculiarità di questo sarto è il servizio a domicilio che propone, decisamente comodo. Filippo Bi vanta quasi 10 anni di esperienza come camiciaio, una passione che l'ha condotto a realizzare camicie su misura a domicilio con i metodi tradizionali di una volta, per ottenere un prodotto di altissima qualità e la massima cura dei dettagli. Per informazioni: Telefono: 049.2700366 Facebook: https: //www. facebook. com/camiciesumisurapadova/
LEGGI LA NOTIZIA ORIGINALE QUI
COPYRIGHT: Ign   Testata giornalistica registrata   Registrazione numero 478 del 7 dicembre 2004 presso il Tribunale di Roma   Direttore responsabile Giuseppe Pasquale Marra (ADNKRONOS)




TITOLO: Lookcast è ora certificata SAP con il connettore Techedge per SAP C/4HANA Commerce  
DATA:
OCCHIELLO:  
TESTO: "In uno scenario digitale altamente competitivo, una presenza online e un e-commerce ad alte prestazioni non sono sufficienti per garantire la crescita dei rivenditori. Gli acquirenti cercano un engagement personalizzato e multicanale con i marchi preferiti", prosegue, "quindi l'abilità di offrire esperienze di acquisto potenziate fa davvero la differenza. Ottimizziamo le capacità di cross-selling, up-selling e siamo in grado di influenzare il valore complessivo del carrello per ciascun singolo cliente. Con il connettore SAP Commerce per Lookcast, i clienti che usano SAP C/4HANA Commerce sono ora in grado di creare cataloghi interattivi, sempre aggiornati con il pezzo più recente della collezione arrivato sul proprio e-commerce, in pochi clic".
LEGGI LA NOTIZIA ORIGINALE QUI
COPYRIGHT: Ign   Testata giornalistica registrata   Registrazione numero 478 del 7 dicembre 2004 presso il Tribunale di Roma   Direttore responsabile Giuseppe Pasquale Marra (ADNKRONOS)




TITOLO: SweeGen expands manufacturing bases to Europe  
DATA:
OCCHIELLO:  
TESTO: Cautionary Statement Concerning Forward-Looking StatementsThis press release contains forward-looking statements, including, among other statements, statements regarding the future prospects of SweeGen. These statements are based on current expectations, but are subject to certain risks and uncertainties, many of which are difficult to predict and are beyond the control of SweeGen, Inc. Relevant risks and uncertainties include those referenced in the historic filings of SweeGen, Inc. with the Securities and Exchange Commission. These risks and uncertainties could cause actual results to differ materially from those expressed in or implied by the forward-looking statements, and therefore should be carefully considered. SweeGen, Inc. assumes no obligation to update any forward-looking statements as a result of new information or future events or developments.
LEGGI LA NOTIZIA ORIGINALE QUI
COPYRIGHT: Ign   Testata giornalistica registrata   Registrazione numero 478 del 7 dicembre 2004 presso il Tribunale di Roma   Direttore responsabile Giuseppe Pasquale Marra (ADNKRONOS)




TITOLO: Kreisel Electric Conferred the Frost & Sullivan Award and is Thus Acknowledged as a World Leader  
DATA:
OCCHIELLO:  
TESTO: Breakthrough ideas, precise planning and efficient implementation combined with the right timing – these were the factors behind the major business success realised by the brothers Johann (Product & Electrical Engineering), Markus (Sales & Marketing) and Philipp Kreisel (Research & Development). Great courage and dedication have enabled the three to manufacture the best battery on the planet in a little Upper Austrian town with a population of barely 3,000. These entrepreneurs have shown the world that anything is truly possible. Though not alone, for others have accompanied them on their path, investing more than simply trust. These partners include OÖ Landesbank, Invest AG, Bank Austria, VKB, and the company's young and highly motivated staff. Continuous research and development and a commitment to outstanding product quality unite all members of the team. Know-how is their strength.
LEGGI LA NOTIZIA ORIGINALE QUI
COPYRIGHT: Ign   Testata giornalistica registrata   Registrazione numero 478 del 7 dicembre 2004 presso il Tribunale di Roma   Direttore responsabile Giuseppe Pasquale Marra (ADNKRONOS)




TITOLO: Spencer Stuart Launches New Unit Formed from the Talent-Related Businesses it Acquired from Aon  
DATA:
OCCHIELLO:  
TESTO: Privately held since 1956, we focus on delivering knowledge, insight and results through the collaborative efforts of a team of experts — now spanning more than 60 offices, over 30 countries and more than 50 practice specialties. Boards and leaders consistently turn to Spencer Stuart to help address their evolving leadership needs in areas such as senior-level executive search, board recruitment, board effectiveness, succession planning, in-depth senior management assessment, employee engagement and many other facets of culture and organizational effectiveness. For more information on Spencer Stuart, please visit
LEGGI LA NOTIZIA ORIGINALE QUI
COPYRIGHT: Ign   Testata giornalistica registrata   Registrazione numero 478 del 7 dicembre 2004 presso il Tribunale di Roma   Direttore responsabile Giuseppe Pasquale Marra (ADNKRONOS)




TITOLO: Olbia Tatoo Show 2019  
DATA:
OCCHIELLO:  
TESTO: «Dopo il grande successo dello scorso anno, da venerdì 19 a martedì 23 luglio la manifestazione di 5 giorni si preannuncia come uno dei grandi appuntamenti dell’estate olbiese e non solo. – afferma l’assessore al turismo e alle attività produttive Marco Balata - La splendida cornice del Golfo di Olbia accoglierà circa 100 tatuatori nazionali ed internazionali, tra i quali spiccano nomi importanti a livello mondiale e una serie di eventi che animeranno le serate del Molo Brin per un divertimento rivolto ad un pubblico ampio, gratuito per tutti. La Tattoo Convention di Olbia è di fatto diventata in pochissimo tempo una delle più ambite del panorama nazionale, grazie al connubio tra tatuaggi, moto e spettacoli che creano una manifestazione unica nel suo genere. Un appuntamento che, con gli importanti nomi della scena tattoo e il grande concerto di domenica 21 luglio, con Mahmood e Subsonica sul palco allestito per l’occasione, garantirà un grande intrattenimento e sarà un importante strumento di promozione turistica per la città, grazie alla eco mediatica che sarà in grado di diffondere». Un grande evento che richiede un grande impegno organizzativo, che coinvolge tanti operatori del nostro territorio creando una ricaduta positiva a livello occupazionale. Tatuaggi e musica, quindi, con grandi nomi italiani, nuove proposte e spettacolari djset, e ancora area food, fuochi d’artificio, mostre ed esposizioni. La manifestazione prenderà il via venerdì 19 luglio alle 15, quando si apriranno le porte del Museo Archeologico che ospiterà gli 84 stand di tattooer che saranno all’opera fino alle 2 di notte per tutti i giorni della convention. Una grande attrattiva non solo per gli appassionati, che potranno scegliere gli artisti per realizzare delle vere e proprie opere d’arte sul proprio corpo, ma anche curiosi che potranno passeggiare liberamente tra gli stand che verranno allestiti al piano terra del Museo Archeologico. Si potrà così assistere alle avvincenti gare per le migliori realizzazioni di tattoo in loco, ammirare artisti di fama internazionale, tra cui spicca Reese Hilburn, tattooer americana star del TV Show Tatuaggi da incubo, Victor Peralta e sua moglie Gabriela, coppia che detiene il Guinnes per il maggior numero di modificazioni corporee che esibiranno i loro corpi tatuati per più del 70%, il grande maestro del tatuaggio italiano Gianmaurizio Fercioni e tanti altri. Stili e tecniche differenti, tradizione e cultura del tatuaggio, anche grazie alla mostra “Il tatuaggio tradizionale in Birmania”, presentato dall’Associazione Stigmata, che racconta il potere magico del tatuaggio per i birmani attraverso strumenti tradizionali, illustrazioni e documenti raccolti dal Museo Fercioni. Non solo tattoo, però. Nell’aerea antistante il Museo sarà allestita la zona food e ristoro, con un palco che ospiterà musica e dj set tutte le sere, e lo spettacolare “Muro della Morte”, un nome altisonante per uno spettacolo divertente e assolutamente sicuro che trae le sue origini negli Stati Uniti nei primi del ‘900, e vede dei motociclisti/acrobati sfrecciare all’interno di una sorta di botte sulle pareti verticali. A incorniciare l’apertura dell’Olbia Tattoo Show, il 19 luglio ci saranno spettacolari fuochi d’artificio che partiranno dal mare per illuminare il cielo della città, e poi musica con gli Anestetica. Sabato 20 luglio ad esibirsi sarà Francesco Piu con il suo trio e i Second Youth, per poi proseguire con i dj set dei Pasta Boys. Il grande show è previsto per domenica 21 luglio, quando, dopo l’apertura dei giovanissimi olbiesi Take1e Denemi nell’area food, si accenderanno le luci del grande palco allestito nell’area del molo Brin, per il concerto di Mahmood e Subsonica. Cantautore da record il primo, vincitore di Sanremo e secondo ai prestigiosi Eurovision, con video che superano i 100 milioni di visualizzazioni, band elettro rock italiana la seconda, vent’anni di carriera alle spalle, successi indelebili e un nuovo disco, “8”, che presenteranno ad Olbia. A continuare la serata sarà poi DJ Aniram, giovane produttrice musicale italiana, amatissima dal popolo della notte. Lunedì 22 luglio sul palco dell’area food saliranno Nanni Groove con il suo trio e Luca Martelli con Ride Gorilla, lo spettacolo elettropunk che il batterista di Litfiba, Giorgio Canali & Rossofuoco e Mezzosangue sta portando con grande successo in giro per l’Europa. Ancora musica il 23 luglio con la serata Nuovo Parco degli storici DJ Olbiesi. Una 5 giorni da non perdere! Olbiatattooshow@sopei. it
LEGGI LA NOTIZIA ORIGINALE QUI
COPYRIGHT: Ign   Testata giornalistica registrata   Registrazione numero 478 del 7 dicembre 2004 presso il Tribunale di Roma   Direttore responsabile Giuseppe Pasquale Marra (ADNKRONOS)




TITOLO: Due, una sola Arianna Evento - Villa d’Este Lunedì, 15 luglio ore 17.30    
DATA:
OCCHIELLO:  
TESTO: “La figura della defunta, semidistesa, con gli occhi chiusi e un’espressione serena – commenta la dott. ssa Benedetta Adembri, funzionario archeologo delle Villae – è colta nella quiete della morte, quasi come se dormisse. L’atmosfera sospesa che emana dalla scultura, sottolineata da un molle abbandono che sembra esprimere la sensazione di attesa del risveglio, deriva dall’utilizzo di uno schema compositivo che permette la trasposizione dell’evento reale sul piano mitico: il soggetto è infatti ritratto nella posa di Arianna, personaggio raffigurato anche in alcuni rilievi provenienti da Villa Adriana. ” “Il soggetto - prosegue il direttore delle Villae Andrea Bruciati – rappresenta un paradigma: la defunta raffigurata come Arianna, abbandonata durante il sonno nell’isola di Nasso da Teseo, cui aveva prestato il proprio aiuto contro il Minotauro, acquisisce uno status in qualche modo divino e la possibilità di una nuova vita nei Campi Elisi. L’opera scioglie nel sonno di Arianna gli aspetti più dolorosi della morte, trascinando nella dimensione del mito, con la sua densità di significati, l’esperienza umana. ” Nella logica del progetto Eva vs Eva, l'adozione di Arianna rappresenta inoltre un'azione estremamente importante perché convalida il dialogo silenzioso e complice fra due statue femminili, la cosiddetta Venere dormiente della fontana del chiostro e la stessa Arianna, rispecchiate nella medesima iconografia. La simmetria spaziale fra le interlocutrici e il nuovo asse visivo ridefiniscono così da un punto di vista museografico il chiostro della Villa, che assurge ora a dispositivo focale dal grande interesse antiquario e botanico, divenendo snodo primario del rinnovato percorso di visita. Info: benedetta. adembri@beniculturali. it va@beniculturali. it Ingresso libero, sino ad esaurimento posti
LEGGI LA NOTIZIA ORIGINALE QUI
COPYRIGHT: Ign   Testata giornalistica registrata   Registrazione numero 478 del 7 dicembre 2004 presso il Tribunale di Roma   Direttore responsabile Giuseppe Pasquale Marra (ADNKRONOS)




TITOLO: Endotronix Enrolls First Patient in SIRONA II CE Mark Trial  
DATA:
OCCHIELLO:  
TESTO: The Cordella Sensor is an integrated component of the comprehensive Cordella™ Heart Failure System (Cordella System), which also includes a remote patient management platform with easy-to-use tools to securely collect and share daily patient data with healthcare providers. Together the Cordella System and Sensor aim to proactively provide healthcare providers with the information they need to improve patient care between office visits while supporting reimbursement for care delivery activities. The system enables remote titration of medication and streamlines patient management to help keep patients out of the hospital.
LEGGI LA NOTIZIA ORIGINALE QUI
COPYRIGHT: Ign   Testata giornalistica registrata   Registrazione numero 478 del 7 dicembre 2004 presso il Tribunale di Roma   Direttore responsabile Giuseppe Pasquale Marra (ADNKRONOS)




TITOLO: The Royal Club partners with Par Caterers and six luxury home builders  
DATA:
OCCHIELLO:  
TESTO: Arnie's, the full-service restaurant within the clubhouse, offers seating for up to 92 guests. The grand ballroom seats up to 300 and opens up to an outdoor patio which overlooks Horseshoe Lake and the first and tenth holes of the course. Led by Operations Director of Par Caterers, Steven Uhl, who has more than 40 years experience in the food and beverage industry, the restaurant is open for lunch and dinner seven days a week. Entrees on the menu, range in price from $15 to $28, and include walleye, salmon, Southern fried chicken, pork chops, and Certified Angus beef.
LEGGI LA NOTIZIA ORIGINALE QUI
COPYRIGHT: Ign   Testata giornalistica registrata   Registrazione numero 478 del 7 dicembre 2004 presso il Tribunale di Roma   Direttore responsabile Giuseppe Pasquale Marra (ADNKRONOS)




TITOLO: Firma elettronica: Yousign parte alla conquista dell’Europa con eFounders  
DATA:
OCCHIELLO:  
TESTO: Opportunità Nel 2018 il mercato della firma elettronica è cresciuto di oltre un miliardo di dollari, e si stima che l’incremento nel prossimo decennio sarà del 30% annuo. L’Europa, tramite il regolamento eIDAS, e gli Stati Uniti, attraverso l’ESIGN Act, hanno adattato le proprie legislature per rendere legale e riconosciuta la firma elettronica. Gli ovvi vantaggi generati da questo tipo di firma hanno così permesso di consolidarla nei processi quotidiani delle imprese di tutto il mondo, in ogni settore. Tra i clienti di Yousign figurano aziende come Cisco, Admiral Group, FCA e Allianz che si sono già distinte includendo nei loro flussi il processo di dematerializzazione. L’unione fa la forza Ma chi sono queste due aziende? Lanciata nel 2013 e certificata a livello europeo, Yousign vanta migliaia di clienti in Francia che usano la sua app e i servizi API. Yousign ha raccolto 3,3 milioni di dollari all’inizio del 2018 per finanziare la sua crescita a tre cifre. Fondata nel 2011, eFounders è uno start-up studio, che al fianco di imprenditori, ha lanciato 20 start-up SaaS (Software-as-a-Service) e sta ora affrontando per la prima volta una nuova sfida collaborando con un’azienda dal team già consolidato. “In eFounders siamo abituati a iniziare da zero. Lavorare al fianco di una compagnia già esistente è per noi qualcosa di nuovo. Siamo entusiasti di poter partecipare a questa avventura con Yousign e lavorare con loro per costruire un obiettivo comune. Abbiamo incontrato Luc e Antoine quattro anni fa quando stavamo valutando possibili sviluppi in questo settore. Siamo sempre rimasti in contatto seguendo i loro progressi fino all’estate del 2018, quando si è presentata l’opportunità di lavorare insieme. ” Ha commentato Thibaud Elzière, fondatore di eFounders. Entrambe le aziende portano sul tavolo asset complementari. Da una parte Yousign ha formato un team eccellente, possiede una profonda conoscenza del mercato, un’ampia base clienti e una solida infrastruttura tecnica. Dall’altra eFounders apporta le competenze di marketing e di sviluppo di prodotti, oltre all’esperienza a livello internazionale nel SaaS. “Ci siamo subito trovati d’accordo e abbiamo capito fin dall’inizio che entrambi avevamo molto da guadagnare dall’unione del nostro know-how complementare. ” ha commentato Antoine Louiset, fondatore di Yousign. Progetti “Il mercato è vastissimo ed estremamente competitivo. Abbiamo deciso di collaborare con eFounders con l’obiettivo di raggiungere un livello superiore. Grazie alla loro esperienza e competenza speriamo di far diventare Yousign l’azienda di riferimento europeo della firma elettronica. Il progetto di digitalizzazione e dematerializzazione dei documenti è fortemente condiviso da entrambi. Yousign ed eFounders hanno compreso l’importanza di avere un basso impatto ecologico che unito alla digitalizzazione permetterà il vero cambiamento per le aziende. ” Afferma Luc Pallavidino, fondatore di Yousign. Dall’inizio della collaborazione fra Yousign ed eFounders il progetto di crescita a livello europeo ha già iniziato a concretizzarsi. Sono stati recentemente estesi i servizi Yousign in Spagna, Regno Unito e Germania, e oggi è stato lanciato anche il sito italiano: https: //yousign. com/it-it I Paesi Europei condividono la stessa legislazione relativa alla firma elettronica. Tuttavia, Yousign sarà in grado di adattare i suoi servizi alla cultura e ai mercati locali molto più di quanto non sia stata in grado di fare finora la concorrenza, sensibilizzando le aziende ad avere un basso impatto ambientale e per accelerare il processo di digitalizzazione. “eFounders si sta focalizzando sulla creazione di strumenti per aiutare le piccole e medie imprese nella trasformazione digitale e crediamo che la firma elettronica sia una parte fondamentale di questa transizione. Il nostro desiderio di posizionarci sul mercato e la visione futuristica di Luc e Antoine su come affrontarlo ci ha spinto ad unirci a Yousign fornendo loro il nostro know-how e le nostre risorse. Siamo entusiasti della sfida che ci attende e per il viaggio che abbiamo intrapreso insieme a Yousign. ” Ha commentato Quentin Nickmans, fondatore di eFounders. Informazioni su Yousign Yousign è stata fondata nel 2013 da Luc Pallavidino e Antoine Louiset. Con sede a Caen e a Parigi, in Francia, Yousign facilita la firma di accordi per migliaia di imprese in Francia e, da quest’anno, in Italia, Spagna, Regno Unito e Germania. Yousign coniuga snellimento delle procedure, riduzione dei costi operativi e basso impatto ambientale, creando un nuovo metodo di lavoro: la soluzione di firma elettronica aiuta a connettere le aziende con i propri clienti, partner e dipendenti e a far progredire il loro business. · Yousign ha raccolto 3.3 milioni di dollari:
LEGGI LA NOTIZIA ORIGINALE QUI
COPYRIGHT: Ign   Testata giornalistica registrata   Registrazione numero 478 del 7 dicembre 2004 presso il Tribunale di Roma   Direttore responsabile Giuseppe Pasquale Marra (ADNKRONOS)




TITOLO: Coinshare debutta a Roma portando anche in Italia il nuovo Cashback su Blockchain per tutti.  
DATA:
OCCHIELLO:  
TESTO: Pubblicato il: 15/07/2019 15:35 Coinshare è la nuova applicazione che rivoluzionerà il Casback in E-commerce mediante l’utilizzo di un Token in Blockchain. In previsione numerosi eventi per il lancio sul mercato della applicazione che è già stata scaricata da decine di migliaia di utenti in Europa. Londra 15/07/2019 - La Blockchain è la nuova grande rivoluzione digitale che sta già cambiando il mondo e Coinshare ne rappresenta la sua applicazione più semplice per migliorare la vita di tutte le persone che entreranno a fare parte di questa community internazionale che si espande quotidianamente in tutto il mondo. Coinshare https: //coinshare. network/ permette di avere un Cashback immediato di denaro liquido ogni volta che l'aderente al network effettua un acquisto tramite l'app di Coinshare, scaricabile gratuitamente, sia nei negozi fisici che nei più importanti negozi virtuali. Al Marketplace digitale di Coinshare, raggiungibile anche all'indirizzo https: //website. coinmarket. network/search-web. html aderiscono migliaia di negozi fisici presenti anche nelle principali città italiane oltre ai principali marketplace digitali dei siti come Apple iTunes, Expedia, Booking. com, Ebay, Edreams. com, Opodo, Kiko, Sixt, Disney, Nike. Coinshare ha tenuto il proprio debutto nazionale in presenza di migliaia di visitatori durante l'importante Conferenza Nazionale sulla Blockchain che si è tenuta a Roma, La Blockchain Week Rome 2019 #BWR19 dove ha partecipato come sponsor principale dell'evento realizzando due conferenze plenarie e tenendo un corso di formazione sulla Blockchain della durata di ben 3 giorni per illustrare al mondo imprenditoriale e sociale le opportunità offerte dai nuovi paradigmi della Blockchain. A Roma è stato inoltre tenuto a battesimo il lancio della IEO (Initial Exchange Offer) del nuovo Token di Coinshare il TCJ https: //latoken. com/ico/ETH-TCJ che è finalmente liberamente acquistabile sul notissimo exchange Latoken (presente nelle prime 10 posizioni mondiali della autorevole classifica di Coinmarketcap) al prezzo fisso e stabilito di 0,12$ permettendo a chiunque di accedere al crowdfunding della azienda anche con cifre piccolissime a partire da 1$. Il Crowdfunding di Coinshare https: //latoken. com/ico/ETH-TCJ ha già permesso di raccogliere oltre 4 milioni di euro coinvolgendo decine di migliaia di consumatori in tutto il mondo che hanno la certezza di essere garantiti sul valore stabile del Token che non potrà mai e per nessuna ragione scendere sotto il valore di acquisto iniziale grazie alla possibilità di essere sempre riutilizzabile alla cifra base spesa sull'immenso network commerciale di Coinshare. Il CEO internazionale di Coinshare Luigi Maisto ha così commentato il debutto romano di Coinshare e la quotazione del Token TCJ su Latoken: "Dopo oltre un anno di durissimo lavoro per creare un team internazionale di assoluto livello per mettere a terra il progetto ora iniziamo ad essere operativi worldwide portando finalmente un incredibile valore in termini economici e di innovazione ai nostri utilizzatori" Maisto aggiunge "La rivoluzione del Cashback avviene in Blockchain in quanto utilizzando questa innovativa tecnologia abbiamo voluto privilegiare la trasparenza del sistema verso gli utenti e la possibilità di ognuno di loro di sentirsi anche libero di investire nel nostro token con cifre irrisorie: un miracolo possibile solo ad un uso sapiente ed innovativo della Blockchain" Coinshare ha inoltre già attivato nuove e prestigiose partnership in numerose nazioni, per quanto riguarda l'italia al momento sono già attive le partnership con Radio MonteCarlo al mattino dalle 7 alle 10 nella trasmissione " Bonjour Bonjour ". dove verranno mandate in onda delle interviste live in cui Coinshare racconterà lo state dell'arte del fenomeno blockchain. Coinshare sarà anche main sponsor nelle tappe del tour di Bobo Vieri per l'estate 2019 nella famosa Bobo Summer Cup, un evento unico di sport e solidarietà che si svolge dal 2017 ogni estate in giro per l'Italia con la presenza di vip e ospiti d'eccezione nelle spiagge italiane. Coinshare organizzerà due eventi TOP esclusivamente riservati a partecipanti selezionati e consistenti in due giornate super esclusive a settembre e per la precisione il 14 a ROMA ed il 15 a MILANO dove Coinshare farà partire il programma AMBASSADOR. Queste due tappe saranno anche una occasione unica per presentare nuove partnership e spiegare come si possa avviare un attività imprenditoriale in Blockchain.
LEGGI LA NOTIZIA ORIGINALE QUI
COPYRIGHT: Ign   Testata giornalistica registrata   Registrazione numero 478 del 7 dicembre 2004 presso il Tribunale di Roma   Direttore responsabile Giuseppe Pasquale Marra (ADNKRONOS)




TITOLO: Primeur vince la gara per l'MFT di Banca d'Italia  
DATA:
OCCHIELLO:  
TESTO: Primeur è una multinazionale con sede in Svizzera specializzata in soluzioni di Enterprise Data Integration da oltre 30 anni. Utilizzando le migliori tecnologie proprietarie e di mercato, abbiamo progettato, sviluppato e implementato l'innovativa Hybrid Integration Platform Primeur Ghibli Next™, e la nuovissima soluzione di E2E Visibility e Data Flow Governance, Primeur Data Watcher™. Principali Clienti sono le top aziende "Fortune 500", banche e assicurazioni, industrie, largo consumo, energy & utilities, telco e pubblica amministrazione. Il Gruppo è diffuso in Europa (Svizzera, Italia, Regno Unito, Irlanda, Spagna e Francia), in Tunisia, con filiali e uffici commerciali in Nord America e Latam.
LEGGI LA NOTIZIA ORIGINALE QUI
COPYRIGHT: Ign   Testata giornalistica registrata   Registrazione numero 478 del 7 dicembre 2004 presso il Tribunale di Roma   Direttore responsabile Giuseppe Pasquale Marra (ADNKRONOS)




TITOLO: Marken acquisisce tre società europee di logistica  
DATA:
OCCHIELLO:  
TESTO: Informazioni su MarkenMarken è una società affiliata posseduta per intero da UPS. Marken è l'unica organizzazione per la logistica centrata sul paziente e completamente dedicata ai settori farmaceutico e scientifico. Marken ricopre una posizione primaria per i servizi Diretti al Paziente e per l'Assistenza domiciliare, per la spedizione di campioni biologici e mette a disposizione una rete di modernissimi depositi conformi agli standard GMP e di hub logistici in 51 siti in 26 Paesi per la conservazione e la distribuzione di materiali per i test clinici. Le 1000 unità di personale di Marken gestiscono 70.000 spedizioni di medicinali e materiale biologico ogni mese a tutte le temperature in oltre 150 Paesi. Servizi aggiuntivi quali la produzione di kit biologici, l'approvvigionamento, lo stoccaggio e la distribuzione di materiale ausiliario, la verifica e la qualificazione dei percorsi di spedizione, oltre a servizi di consulenza per GDP (buone prassi per la distribuzione) per gli aspetti normativi e per la conformità si aggiungono alla posizione unica occupata da Marken nel settore logistico e farmaceutico.
LEGGI LA NOTIZIA ORIGINALE QUI
COPYRIGHT: Ign   Testata giornalistica registrata   Registrazione numero 478 del 7 dicembre 2004 presso il Tribunale di Roma   Direttore responsabile Giuseppe Pasquale Marra (ADNKRONOS)




TITOLO: NTT DATA Presents the Future of Digital Acceleration  
DATA:
OCCHIELLO:  
TESTO: In a successful narrative exercise, the series is structured in six episodes. Each episode corresponds to what in the series is known as DFAs - Digital Focus Areas - that is, the six fundamental themes that, now in 2019, are causing digital acceleration and the transformation of industries. The six DFAs are: Intelligent Automation, Customer Experience, Data & Intelligence, IoT, IT Optimization and Cybersecurity. These focus areas are related to another great structural feature, the Dual Format. Each episode ends with interviews to experts of the technologies exposed in the fiction.
LEGGI LA NOTIZIA ORIGINALE QUI
COPYRIGHT: Ign   Testata giornalistica registrata   Registrazione numero 478 del 7 dicembre 2004 presso il Tribunale di Roma   Direttore responsabile Giuseppe Pasquale Marra (ADNKRONOS)




TITOLO: Advances In The Global Search For Blood Markers For Alzheimer's Disease And Other Dementias  
DATA:
OCCHIELLO:  
TESTO: As reported at AAIC 2019, Hye and colleagues at KCL, Lund University and University of Gothenburg led a multi-center international study to compare the levels of blood NfL across multiple neurodegenerative/neurological conditions. In the study, the original group (n=1,465; BioFINDER from Lund University) and a second independent cohort (n=852; KCL), included people with mild cognitive impairment (MCI), Alzheimer's disease, frontotemporal dementia (FTD), dementia with Lewy bodies (DLB), Parkinson's disease (PD), primary tauopathies and healthy elderly controls. In addition, several other conditions such as vascular dementia, Down syndrome (DS), amyotrophic lateral sclerosis (ALS), multiple sclerosis (MS) and clinical depression were included.
LEGGI LA NOTIZIA ORIGINALE QUI
COPYRIGHT: Ign   Testata giornalistica registrata   Registrazione numero 478 del 7 dicembre 2004 presso il Tribunale di Roma   Direttore responsabile Giuseppe Pasquale Marra (ADNKRONOS)




TITOLO: Il successo delle grandi aziende nel lungo periodo dipende da modelli di business che mettono al centro la prosperità comune  
DATA:
OCCHIELLO:  
TESTO: L’Earth Overshoot Day indica il giorno dell’anno in cui la domanda umana di cibo, fibre, legno e assorbimento di anidride carbonica (l’impronta ecologica globale) supera l’ammontare di risorse biologiche che gli ecosistemi della terra sono in grado di rinnovare in un anno (biocapacità globale). Quest’anno la data cade ancora prima, il 29 luglio, secondo quanto comunicato da Global Footprint Network. Di fatto, l’umanità sta utilizzando le risorse biologiche 1,75 volte più velocemente rispetto alla capacità della natura di rinnovarle, peggiorando il “deficit ecologico” di quattro mesi dell’anno consumando il capitale naturale della Terra. Si dice quindi che l’umanità “usa” quasi due volte (1,75) il nostro pianeta. Le emissioni di anidride carbonica rappresentano il 60% dell’impronta ecologica totale. Da quando il mondo ha iniziato ad avere questo problema, nei primi anni 70, la data dell’Earth Overshoot Day continua a cadere sempre prima. Trent’anni fa era in ottobre, vent’anni fa verso la fine di settembre. Dopo un rallentamento in anni recenti, c’è stata negli ultimi due anni una nuova accelerazione dovuta all’aumento delle emissioni di anidride carbonica. Il trend è reversibile. La compatibilità con le risorse del nostro Pianeta richiede di spostare la data dell’Earth Overshoot al 31 dicembre, o dopo. Decarbonizzare l’economia è un potente strumento per “spostare la data” (#MoveTheDate, come dice l’hasthag mondiale). Tagliare le emissioni di gas serra globali della metà sposterebbe in avanti la data di ben tre mesi, secondo Global Footprint Network. Negli ultimi due anni, Schneider Electric ha lavorato con Global Footprint Network per cercare delle soluzioni. L’attività di ricerca portata avanti dalle due organizzazioni indica che se il 100% degli edifici e delle infrastrutture industriali esistenti fossero dotate delle tecnologie per l’efficienza energetica e per l’uso delle rinnovabili che Schneider Electric e i suoi partner mettono già a disposizione – in assenza di cambiamenti nelle abitudini umane – il mondo potrebbe spostare la data di almeno 21 giorni. Questo significa che la sola riqualificazione energetica potrebbe fare la differenza di ben tre settimane. Per capire il valore di questo dato, basti pensare che se riuscissimo a spostare di cinque giorni ogni anno la data dell’Earth Overshoot Day, torneremmo a una situazione di compatibilità con le risorse del nostro pianeta prima del 2050: in linea con quanto previsto dagli accordi sul clima di Parigi. Le conseguenze per il business Nel 2019, Schneider Electric e Global Footprint Network hanno unito le forze per invitare i leader delle aziende mondiali a valutare il modo in cui strategie basate sulla compatibilità con le risorse del pianeta possano creare differenziazione e valore sul mercato. Le aziende “one planet” sono quelle i cui beni e servizi contribuiscono a mantenere l’equilibrio tra ciò che l’uomo chiede alla Natura e ciò che gli ecosistemi della terra possono offrire. Più in specifico, queste aziende – che hanno modelli di business che migliorano il benessere delle persone e la sicurezza delle risorse – hanno molta più probabilità di ottenere successo economico nel lungo termine rispetto a quelle che non agiscono in modo compatibile con le risorse del pianeta, destinate inevitabilmente a confrontarsi con una riduzione della domanda e un aumento dei rischi (Vedi Figura 2). La prosperità misurata sulle risorse del Pianeta è un modo semplice per valutare le strategie aziendali facendosi due domande essenziali. Opero rispettando i limiti delle risorse del Pianeta? Ciò che offro aiuta i clienti a evitare l’overhsoot ecologico? Questo è quanto indicato nel White Paper che sarà diffuso il 29 luglio. Il documento si intitola “The business case for one-planet prosperity” e contiene strategie che possono aiutare a creare valore nel lungo termine, che prendono spunto da quanto fatto da molte aziende di diversi settori quali energia, alimentare, sanità, riciclo dei rifiuti. Il White Paper sarà presentato il giorno 22 luglio, alle 16.00, in una Tweet Chat aperta gestita da Schneider Electric e Global Footprint Network, a cui si può partecipare cercando l’hasthag #SEMoveTheDate Chi è Schneider Electric In Schneider Electric crediamo che l'accesso all'energia e alle tecnologie digitali siano diritti umani fondamentali. Vogliamo offrire a tutti l’opportunità di ottenere di più con meno risorse, perché il nostro motto “Life Is On” abbia valore per tutti, ovunque e in qualsiasi momento. Forniamo soluzioni digitali per l'energia e l'automazione, per l’efficienza e la sostenibilità. Integriamo tecnologie per cui siamo leader a livello mondiale, automazione in tempo reale, software e servizi in soluzioni per abitazioni residenziali, edifici, data center, infrastrutture e industrie. Ci impegniamo per sostenere le infinite possibilità di una comunità aperta, globale e innovativa, che promuova i valori in cui anche noi crediamo: significato, inclusione, responsabilità. www. se. com/it Contatti stampa Prima Pagina Comunicazione Caterina Ferrara, Cristiana Stradella
LEGGI LA NOTIZIA ORIGINALE QUI
COPYRIGHT: Ign   Testata giornalistica registrata   Registrazione numero 478 del 7 dicembre 2004 presso il Tribunale di Roma   Direttore responsabile Giuseppe Pasquale Marra (ADNKRONOS)




TITOLO: Artprice100(C): The Art Market's Blue-chip Artists Yield Nearly as Much as the Top Performing Companies in the American Economy  
DATA:
OCCHIELLO:  
TESTO: On 2 June last, a large drawing by Wu Guanzhong entitled Lion grove garden (1988) fetched $20.8 million at China Guardian. It was previously acquired for $17.8 million on 3 June 2011 at Poly Beijing. Adding 17% over the last eight years, the drawing generated, in financial terms, an average annual return of +1.9%. However, another Guanzhong resale suggests that the bulk of the value accretion on his works has occurred in the last 6 months: an important Guanzhong work entitled Two Swallows was purchased for $7.1 million on 3 June 2011 (at the same sale as Lion grove garden) and fetched $7.8 million in December 2018, an increase of just +9.8%.
LEGGI LA NOTIZIA ORIGINALE QUI
COPYRIGHT: Ign   Testata giornalistica registrata   Registrazione numero 478 del 7 dicembre 2004 presso il Tribunale di Roma   Direttore responsabile Giuseppe Pasquale Marra (ADNKRONOS)




TITOLO: Kaspersky scopre Topinambur, il dropper che il gruppo Turla utilizza per diffondere malware, anche nei software anti-censura di Internet  
DATA:
OCCHIELLO:  
TESTO: Topinambour (il nome deriva dall'ortaggio conosciuto anche come “carciofo di Gerusalemme”) è un nuovo file. NET che il gruppo Turla sta utilizzando per distribuire e rilasciare il suo JavaScript KopiLuwak sfruttando pacchetti di installazione infetti per programmi software legittimi, come ad esempio le VPN, utili per bypassare eventuali blocchi all’uso di Internet. KopiLuwak è progettato appositamente per le azioni di cyberspionaggio e l'ultimo schema di infezione elaborato da Turla comprende anche tecniche specifiche per rendere ancora più difficile il rilevamento del malware. L'infrastruttura di comando e controllo, ad esempio, ha degli indirizzi che cercano di imitare gli IP delle reti private normalmente utilizzate nelle LAN. Il malware, inoltre, è quasi del tutto "fileless": la fase finale dell'infezione - un trojan criptato per l'amministrazione da remoto - viene incorporato nel registro del computer in modo che il malware possa accedervi una volta pronto. Anche le due versioni analoghe di KopiLuwak - il Trojan. NET RocketMan e il Trojan PowerShell MiamiBeach - sono progettate per azioni di cyberspionaggio. I ricercatori pensano che queste versioni vengano usate appositamente per la distribuzione contro obiettivi che utilizzano software di sicurezza per il rilevamento di KopiLuwak. Se l’installazione è andata a buon fine, tutte e tre le versioni (KopiLuwak, RocketMan e MiamiBeach) sono in grado di: · Rilevare “l’impronta digitale” degli obiettivi, in modo da capire che tipo di computer è stato infettato. · Raccogliere informazioni su adattatori di sistema e di rete. · Rubare file. · Scaricare ed eseguire malware aggiuntivi. · MiamiBeach è anche in grado di fare degli screenshot. "Nel 2019 Turla è tornato alla ribalta, con una serie di tool rinnovati e con l’introduzione di una serie di nuove funzionalità in grado di ridurre al minimo le capacità di rilevamento da parte dei ricercatori e di soluzioni di sicurezza. Tra queste, l’utilizzo di tecniche per ridurre il numero di tracce lasciate dal malware e la creazione di due versioni, diverse ma simili, del noto malware KopiLuwak. Lo sfruttamento di pacchetti di installazione di software VPN, che si usano per bypassare eventuali restrizioni all’uso di Internet, suggerisce come gli attaccanti abbiano chiaramente definito gli obiettivi delle attività di cyberspionaggio per questo tipo di strumenti. La continua evoluzione dell'arsenale di Turla ci ricorda come sia fondamentale essere costantemente informati sull’intelligence delle minacce e sugli ultimi software di sicurezza in grado di proteggere da strumenti e tecniche utilizzate di recente nelle campagne APT. La protezione degli Endpoint e il controllo degli hash dei file dopo il download di un software di installazione potrebbero rivelarsi utili nella difesa da minacce come Topinambour" - ha commentato Kurt Baumgartner, Principal Security Researcher di Kaspersky. Per ridurre le possibilità di diventare vittima di sofisticate operazioni di spionaggio informatico Kaspersky raccomanda di: · Implementare programmi di formazione sulla sicurezza per i dipendenti, che possano aiutare a riconoscere e ad evitare applicazioni o file potenzialmente dannosi. I dipendenti, ad esempio, non dovrebbero mai scaricare e avviare applicazioni o programmi che provengono da fonti non attendibili o sconosciute. · Per il rilevamento, le indagini e la tempestiva risoluzione di eventuali incidenti a livello degli Endpoint, adottare soluzioni EDR come Kaspersky Endpoint Detection and Response. · Oltre a scegliere una protezione essenziale a livello degli Endpoint, è importante anche implementare una soluzione di sicurezza “corporate-grade” che rilevi tempestivamente le minacce avanzate a livello di rete, come Kaspersky Anti Targeted Attack Platform. · Mettere a disposizione del proprio team SOC le informazioni più recenti a livello di Threat Intelligence, in modo che la squadra sia sempre aggiornata sugli strumenti, le tecniche e le tattiche, nuove ed emergenti, utilizzate dai principali autori di cyberminacce. Il report completo è già disponibile su Securelist. com. Informazioni su Kaspersky Kaspersky è un’azienda di sicurezza informatica a livello globale fondata nel 1997. La profonda competenza di Kaspersky in materia di threat intelligence e sicurezza si trasforma costantemente in soluzioni e servizi innovativi per proteggere le aziende, le infrastrutture critiche, i governi e gli utenti di tutto il mondo. L'ampio portfolio di soluzioni di sicurezza dell'azienda include la protezione degli endpoint leader di settore e una serie di soluzioni e servizi specializzati per combattere le minacce digitali sofisticate e in continua evoluzione. Più di 400 milioni di utenti sono protetti dalle tecnologie di Kaspersky e aiutiamo 270.000 clienti aziendali a proteggere ciò che è per loro più importante. Per ulteriori informazioni:
LEGGI LA NOTIZIA ORIGINALE QUI
COPYRIGHT: Ign   Testata giornalistica registrata   Registrazione numero 478 del 7 dicembre 2004 presso il Tribunale di Roma   Direttore responsabile Giuseppe Pasquale Marra (ADNKRONOS)




TITOLO: Praxis to Provide BOSS. Gaming With Cashier Payment Software to Expand Their Product Offering  
DATA:
OCCHIELLO:  
TESTO: announced today a new cooperation with BOSS. Gaming Solutions, a world-class software developer and provider of high-quality online and land-based gaming solutions. The BOSS. platform is a full-product suite designed to enable online casino businesses to be launched from scratch and managed with ease. Top game providers and payment systems are already integrated into the platform, as are sportsbook, an affiliate system and other exciting and essential iGaming business tools and features. BOSS. will be integrating the Praxis Cashier software into their offering to enhance their customers' experience when paying for online games and enabling all parties involved to enjoy a faster, more seamless and more secure payment solution.
LEGGI LA NOTIZIA ORIGINALE QUI
COPYRIGHT: Ign   Testata giornalistica registrata   Registrazione numero 478 del 7 dicembre 2004 presso il Tribunale di Roma   Direttore responsabile Giuseppe Pasquale Marra (ADNKRONOS)




TITOLO: Protezione dei dati personali tra sanzioni, regolamentazione e certificazione  
DATA:
OCCHIELLO:  
TESTO: A breve anche in Italia assisteremo a fenomeni analoghi? Le sanzioni fanno notizia, specie se riguardano importi considerevoli, come nei casi citati. L’Italia non sarà da meno in quanto la fonte normativa è la stessa ed uguali sono i criteri da seguire nella determinazione effettiva dei valori delle sanzioni da irrogare. Già si notano avvisaglie in questa direzione: le ultime sanzioni irrogate dal Garante, ancorchè applicate adottando le “vecchie” norme del previgente codice privacy, mostrano uno scatto in aumento della media delle sanzioni ante-GDPR. Questo è dovuto ad un maggiore e più ampio ricorso a quella norma del vecchio codice che prevedeva l’applicazione di un coefficiente moltiplicatore delle sanzioni di base, in ipotesi di maggiore gravità e per meglio perseguire un’efficace deterrenza. Certo che l’importo delle sanzioni è tale da costituire un valido deterrente … Si tratta di somme che certamente fanno scalpore, eravamo abituati a cifre che si aggiravano nell’ordine delle migliaia di euro mentre ora si assiste ad un doppio salto nell’ordine dei milioni; può fondatamente ritenersi che la deterrenza sia assicurata. Eppure, l’impianto di un sistema regolatorio complesso, come quello del regolamento europeo sul data protection, non può essere demandato esclusivamente al profilo repressivo. Occorre intervenire congiuntamente, a mio giudizio, su due versanti paralleli: una diffusa e concertata azione di divulgazione per accrescere il livello di conoscenza e sensibilizzazione degli imprenditori, che l’Eurobarometro ci indica ancora terribilmente basso (17% in Italia), insieme alla diffusione di strumenti di conformità che siano più vicini alla quotidianità operativa. A cosa si riferisce in particolare? Penso al settore noto come “soft law” o “regolamentazione dal basso”, fatto di codici di condotta, meccanismi di certificazione, marchi e sigilli, che costituiscono un’importante soluzione accessoria che il GDPR impone di incentivare ai vari stakeholder (Stati membri, autorità di controllo, comitato europeo e Commissione). In che senso “regolamentazione dal basso”? Prendiamo l’esempio dei codici di condotta, si tratta di una normazione auto-imposta dagli aderenti che lo sottoscrivono e che fanno parte di una determinata categoria o settore imprenditoriale. Costoro, nel rispetto del GDPR, individuano e definiscono le regole attuative che sono maggiormente calzanti per il proprio contesto di riferimento, ottenendo contemporaneamente più risultati, tutti importanti: l’aderente si immedesima maggiormente nella regola di comportamento ritagliata sulla propria esperienza operativa, l’attuazione pratica della regola di settore viene ad essere agevolata, si facilita la conoscibilità delle regole anche tra i non esperti. In breve, si riduce l’asimmetria informativa esistente tra regolatore e impresa. E gli altri strumenti da lei citati? Sono ulteriori soluzioni individuate sempre dal regolamento europeo le quali servono ad incrementare il livello di fiducia che il consumatore/cittadino ripone nell’impresa che gli fornisce prodotti o servizi sempre più “ad personam”. Meccanismi di certificazione, marchi e sigilli privacy soddisfano tutti questa esigenza di fiducia e trasparenza che risulta vitale per la società “data driven” dei sensori. Possiamo immaginarci all’orizzonte una “segnaletica privacy”? Certamente sarebbe opportuno ed auspicabile. Il citato Eurobarometro – che svolge sondaggi negli Stati membri per conto della Commissione UE – ha nuovamente evidenziato che le policy privacy esistenti sul web sono lette integralmente dagli utenti da una sparuta minoranza di soggetti. Cause maggiori di questa “disattenzione” sono la lunghezza dei testi e la complessità dei contenuti. In effetti, come suggerito efficacemente da qualche commentatore, la società di internet necessita di reazioni immediate come, e forse più, di quelle che sono richieste alla guida di un autoveicolo: sarebbe mai immaginabile che prima di accedere ad un’area cittadina (tipo Area C) il guidatore fosse tenuto a leggersi vari fogli informativi? E sui meccanismi di certificazione? L’azienda Inveo di cui lei fa parte ha promosso uno schema che sembra coprire molteplici situazioni. La certificazione è l’attività di cui mi interesso a livello professionale e, quando appresi anni orsono che la proposta del GDPR stava per prevederli, la nostra organizzazione raccolse la sfida. Il compito non era dei più facili: si trattava di adeguare le regole di normazione standard ai principi ed alle regole sulla protezione dei dati personali, creando un matrimonio perfetto. Il lavoro ha richiesto molto impegno e non sempre le soluzioni individuate all’inizio sono risultate quelle giuste: si è avuto bisogno di una significativa attività di laboratorio. Il risultato finale, però, ha ripagato gli investimenti profusi, specie in termini applicativi e di impegno. Tutto positivo, dunque… In realtà come in ogni storia che si rispetti vi è sempre una faccia oscura, ma a me piace pensare ed agire in positivo… Non è stato facile interagire con i diversi stakeholders in questo ambito ed il nostro paese – che ha il merito di aver contribuito alla redazione della norma del GDPR relativa alla certificazione – si è poi fatto trovare spesso in ritardo nella creazione di schemi in questo ambito. Oppure, cosa che mi rattrista personalmente, si è preferito ricorrere a lotte di bottega o a forme prodromiche di concorrenza sleale per imitazione servile verso chi era più avanti, rispetto ad un auspicale gioco di squadra del sistema paese nell’ambito della “certificazione gdpr”. www. in-veo. com
LEGGI LA NOTIZIA ORIGINALE QUI
COPYRIGHT: Ign   Testata giornalistica registrata   Registrazione numero 478 del 7 dicembre 2004 presso il Tribunale di Roma   Direttore responsabile Giuseppe Pasquale Marra (ADNKRONOS)




TITOLO: Bourns Acquires Circuit Protection Component Company, KEKO-Varicon d.o.o. ?u?ambrek  
DATA:
OCCHIELLO:  
TESTO: About KEKO-Varicon d. o.oKEKO-Varicon is one of the world's top manufacturers of overvoltage protective and EMI suppression components. The company's products have been designed into a broad variety of low voltage board level (LVBL), telecommunication, automotive electronics, AC-line, TVSS and high-energy industrial equipment applications. The combination of extensive technical knowledge and advanced equipment enables KEKO-Varicon to produce at almost 0 PPM quality levels. The company's headquarters and production facilities are located in Slovenia, EU. Additional company and product information is available at
LEGGI LA NOTIZIA ORIGINALE QUI
COPYRIGHT: Ign   Testata giornalistica registrata   Registrazione numero 478 del 7 dicembre 2004 presso il Tribunale di Roma   Direttore responsabile Giuseppe Pasquale Marra (ADNKRONOS)




TITOLO: Agilyx Welcomes Paolo Cuniberti to its Board of Directors  
DATA:
OCCHIELLO:  
TESTO: Agilyx, based in Tigard, Oregon, is the leader and pioneer in chemically recycling difficult-to-recycle mixed waste plastic streams into high value low carbon circular feedstocks and fuels. The company has developed the first system capable of recycling polystyrene waste into styrene monomer, which is then used to remake new polystyrene ("PS") products. The company also has commercialized a technology that converts mixed plastics to high quality crude oil. From these first to market products, the company has since expanded its product platform into a broad range of customized low carbon chemicals, polymers and fuels. Agilyx is working with waste service providers, municipalities, refiners, and both private and public enterprises to develop closed-loop industrial solutions for mixed waste plastics.
LEGGI LA NOTIZIA ORIGINALE QUI
COPYRIGHT: Ign   Testata giornalistica registrata   Registrazione numero 478 del 7 dicembre 2004 presso il Tribunale di Roma   Direttore responsabile Giuseppe Pasquale Marra (ADNKRONOS)




TITOLO: Sparta Systems' TrackWise QMS Selected by Siegfried to Harmonize Quality Systems Globally  
DATA:
OCCHIELLO:  
TESTO: About Sparta SystemsSparta Systems is the world's premier provider of cloud and on-premise quality management software. We offer the solutions, analytics, and expertise that speed up quality and compliance. Our solutions help to lower risk, increase efficiency, and keep consumers safe while allowing manufacturers, suppliers, and distributors to collaborate in a seamless and integrated environment. Sparta is privately owned and headquartered in Hamilton N. J, with offices across Europe and Asia. We support close to 1 million users across 700+ implementations, in more than 30 countries. Companies in life sciences, consumer products, discrete manufacturing and more, rely on Sparta.
LEGGI LA NOTIZIA ORIGINALE QUI
COPYRIGHT: Ign   Testata giornalistica registrata   Registrazione numero 478 del 7 dicembre 2004 presso il Tribunale di Roma   Direttore responsabile Giuseppe Pasquale Marra (ADNKRONOS)




TITOLO: Fleet Complete and Cummins Offer Remote Engine Diagnostics to Customers  
DATA:
OCCHIELLO:  
TESTO: Cummins Inc. , a global power leader, is a corporation of complementary business units that design, manufacture, distribute and service a broad portfolio of power solutions. The company's products range from diesel and natural gas engines to hybrid and electric platforms, as well as related technologies, including battery systems, fuel systems, controls, air handling, filtration, emission solutions and electrical power generation systems. Headquartered in Columbus, Indiana (U. S.A. ), since its founding in 1919, Cummins employs approximately 62,600 people committed to powering a more prosperous world through three global corporate responsibility priorities critical to healthy communities: education, environment and equality of opportunity. Cummins serves customers in approximately 190 countries and territories through a network of approximately 600 company-owned and independent distributor locations and over 7,600 dealer locations and earned about $2.1 billion on sales of $23.8 billion in 2018.
LEGGI LA NOTIZIA ORIGINALE QUI
COPYRIGHT: Ign   Testata giornalistica registrata   Registrazione numero 478 del 7 dicembre 2004 presso il Tribunale di Roma   Direttore responsabile Giuseppe Pasquale Marra (ADNKRONOS)




TITOLO: Novian Health Obtains CE Mark for Novilase Breast Therapy  
DATA:
OCCHIELLO:  
TESTO: "Novilase is an important new treatment option for women with malignant and benign breast tumors who desire a less invasive treatment, faster recovery and better cosmetic outcomes, " said breast surgeon Michael Shere, M.D. , UK chief investigator for the Novilase study. "Up to 25 percent of women who have a lumpectomy must undergo additional surgeries because the entire tumor was not removed. Based on our clinical trial data, Novilase could decrease that retreatment rate for patients, allowing them to move forward with their recovery sooner, or on to additional treatments - like radiation or chemotherapy - faster. "
LEGGI LA NOTIZIA ORIGINALE QUI
COPYRIGHT: Ign   Testata giornalistica registrata   Registrazione numero 478 del 7 dicembre 2004 presso il Tribunale di Roma   Direttore responsabile Giuseppe Pasquale Marra (ADNKRONOS)




TITOLO: Tradimento, attrazione, nuove relazioni: i segreti di «Temptation»
DATA:
OCCHIELLO: Con le sue liturgie e i suoi ruoli narrativi (il filmato, i falò, i single…) non è altro che un racconto trash delle dinamiche di quelle coppie la cui vita è prigioniera della tv
TESTO: - Home - Opinioni - Le Firme; - Lettere al direttore; - Il caffè di Gramellini; - Lo dico al Corriere; - Italians di Beppe Severgnini; - Il Twitter del direttore; - Padiglione Italia; - Letti da rifare di D'Avenia; - Facce nuove; ; - Datablog; - English / Chinese - Editorials (English version); - Chinese (Chinese Version); ; - ; - Video news; - Inchieste; - DocuWeb; ; - Contenuti Premium - Podcast: Solferino 28 ; - Podcast: Cronache Nere; - Sfoglia il giornale; - Extra Per Voi; - Rassegna Stampa; - Firme di Corriere; - Cosa sto leggendo; ; - Politica - Elezioni 2019 - Europee 2019 ; - Regionali 2019 ; - Comunali 2019 ; ; - Elezioni 2018 ; - Elezioni 2017 - Elezioni Regionali Sicilia 2017 ; - Referendum per l’autonomia; - Elezioni Comunali 2017 ; - Primarie PD 2017 ; ; - Elezioni 2016 - La Crisi di Governo; - Comunali 2016 ; ; ; - Cronache - Il crollo del ponte Morandi a Genova; - Royal Wedding; - Vajont, 50 anni dopo; - La strage del Mediterraneo; ; - Esteri - 100 giorni in Europa; - Elezioni Spagna 2019 ; - Elezioni 2018 ; - Elezioni 2017 - Germania 2017 ; - Regno Unito 2017 ; - Francia 2017 ; ; - Elezioni 2016 ; ; - Economia - Borsa Italiana - Azioni; - Warrants; - Obbligazioni; - Etf-Etc; - Comunicati; ; - Mercati internazionali - Europa: ; - Parigi; - Francoforte; - Londra; - Madrid; - Usa; - Dow; - Nasdaq; - Materie prime; ; - Fondi - Italiani; - Esteri; - Pensione; - Assicurativi; - Hedge; ; - Spread BTP - Bund; - Le rubriche - I nostri soldi; - Il Salvaprezzi; - La nuvola del lavoro; - Positivo & negativo; - Le vie dell'Asia; ; - L' Economia; - Diritti e risposte - Famiglia; - Tasse; - Persone; - Donazioni; - Lavoro e Pensione; - Successioni; - Tutela del Consumatore; - Danno alle Persone; - Locazioni; - Tutela della Privacy; ; - Sportello Lavoro; - Tasse - Imposte sui redditi; - Imposte sugli acquisti; - Tributi locali; - Agevolazioni fiscali; - Altri tributi e canoni; - Accertamenti; ; ; - Sport - Le dirette - Mondiali di calcio femminili; ; - Serie A - Calendario e risultati; - Le dirette; - Classifiche; - Marcatori; - Albo d'oro; - Videonews; ; - Serie B - Calendario e risultati; - Le dirette; - Play-Off Play-Out; - Classifiche; - Marcatori; - Videonews; ; - Coppe - Champions League; - Europa League; - Coppa Italia; ; - Nations League - Calendario e risultati; - Le dirette; - Classifiche; ; - Formula 1 - Le Dirette; - Calendario e Risultati; - Classifica; ; - Motomondiale - Le Dirette; - Calendario e Risultati; - Classifica; ; - Barcolana50 ; - Rugby; - Vela; - Corri, nuota, pedala; - Video sport - Man of the match; - Formula 1 ; ; ; - Cultura; - La Lettura; - Dataroom; - Futura; - Buone Notizie; - 7 - Settimanale; - Scuola - Elementari; - Medie; - Superiori; - Università - Test di Ammissione; - Simulatore Online; ; - Blog; - Speciale maturita’ - Maturita’ 2018 ; ; - La parola della settimana; ; - Spettacoli - Festival di Cannes - Edizione 2018 ; ; - OSCAR 2019 ; - Sanremo 2019 ; - Festival di Venezia; - Stasera in TV; - Film al Cinema; - Le videorubriche - TeleVisioni di A. Grasso; - Il Film di P. Mereghetti; - Mi Piace di M. L. Agnese; - Per niente Candida; - Tv Usa di S. Carini; ; - Festival di Sanremo - Edizione 2018 ; - Edizione 2017 ; - Edizione 2016 ; ; - Marilyn, il racconto del cinema; ; - Salute - Cardiologia; - Diabete - La dolce vita; ; - Depressione; - Dermatologia - Speciale Psoriasi; ; - Disabilità - Blog InVisibili; ; - Malattie Infettive - Speciale influenza; ; - Malattie Rare; - Neuroscienze - Speciale Sonno; ; - Nutrizione - Ricette della salute; - Alimentazione sana; - Come conservare i cibi; ; - Pediatria - I video del Pronto soccorso; - Blog Dubbi di mamma e papà; ; - Cannabis; - Reumatologia - Che cosa sono i reumatismi; - I centri di cura in Italia; ; - Sportello cancro - Come trovare l'ospedale migliore; - Dove si sperimentano i nuovi farmaci; - I centri di psiconcologia; - Forum Psiconcologia; ; - L’esperto risponde; - Esami del sangue; - I video di salute; - Webapp - TUMORI; - CUORE; ; ; - Scienze - Ambiente; - Forum - Terra, Fuoco, Aria, Acqua; - Animali e dintorni; - Fotovoltaico ed eolico; ; ; - Animali - Cani, gatti & co. ; - Amici da salvare; - Animal minds; - Il veterinario risponde; - Io e Milo; - Bonnie & Co. ; ; - Innovazione; - Tecnologia - La scelta giusta; - Le domande che facciamo a Google; - Mobile World Congress; - Video tecnologia; - App & Soft; - Videogiochi; - Guide digitali; - Serie tv; - Guide; - Archivio; - I Blog - Vita digitale; - Mal di tech; - 6 gradi; - eStory; - Hei Book; - Visioni Future; - Sentimeter; - L'Ora Legale; - Eliza; - Silicon Valley; - Piazza Digitale; ; ; - Motori - Video motori; - Speciale Ibrido; - Salone di Francoforte; - Salone di Ginevra - 2018 ; - 2017 ; ; - Salone di Parigi 2018 ; - Speciale Guido con un cane; - Prove; - Moto; - Tecnologia; - Auto d'epoca; - Anteprima; - Lifestyle; - Attualità; - Blog Heavy Rider; - Speciale Le vie dello sport; ; - Viaggi - IN VIAGGIO CON CORRIERE; ; - Living; - Eventi - Podcast Day; - Design; - OROLOGI - Lo Speciale; - IL BELLO DELL'ITALIA; ; - Cucina - NEWS; - RICETTE; - VINO, BIRRA & COCKTAILS; - COOK - PERSONAGGI; - INCHIESTE; - LUOGHI; - MENU; ; - CIBO A REGOLA D'ARTE; ; - IoDonna; - Style; - 27Ora - Il Tempo delle Donne 2019 ; - Il Tempo delle Donne 2018 ; - La FELICITÀ. Adesso; - UOMINI – I segni del cambiamento; ; - Moda - News; - Beauty; - Moda & Business; - Sfilate donna; - Sfilate uomo; - Speciale Natale; ; - SOLFERINO LIBRI ;
LEGGI LA NOTIZIA ORIGINALE QUI
COPYRIGHT: Copyright 2004   RCS MediaGroup (CORRIERE DELLA SERA)




TITOLO: Traveling around Global Cities: Panda Messenger to Lead Inter-City Cooperation Bond at the 2nd World Cultural Capitals - Tianfu Symposium  
DATA:
OCCHIELLO:  
TESTO: From July 22 to 24, 2019, the 2nd World Cultural Capitals - Tianfu Symposium will be held in Chengdu. Since March, an activity called "Panda Dream Tour" has taken place in Chengdu. Panda Messengers have visited London, Edinburgh, Austin, Tokyo, Seoul, Warsaw, Zurich, Dubai, Rome, Florence, Milan, Poznan, Stockholm, and Helsinki, with the city opportunity list, scientific and technological innovation enterprises, cultural creative organizations and Sichuan specialties. Local representatives are invited to participate in 2019 the 2nd World Cultural Capitals - Tianfu Symposium, to jointly discuss cultural development and city opportunities in Chengdu, China, to deepen mutual cultural understanding and appreciation. At the symposium, the new image of "panda messenger" will also be displayed in an amazing way and will be used as the image representative of the Symposium to have dialogues with world cities.
LEGGI LA NOTIZIA ORIGINALE QUI
COPYRIGHT: Ign   Testata giornalistica registrata   Registrazione numero 478 del 7 dicembre 2004 presso il Tribunale di Roma   Direttore responsabile Giuseppe Pasquale Marra (ADNKRONOS)




TITOLO: Premia Partners introduces global first MSCI Vietnam ETF and first low-cost US Treasury Floating Rate ETF designed for Asia as investors position for market uncertainties amid trade discussions  
DATA:
OCCHIELLO:  
TESTO: "We are delighted to launch the world's first MSCI Vietnam ETF and Asia's first US Floating Rate Treasury ETF, facilitating investors with efficient market access and liquidity management tools as they position for opportunities amid market uncertainties, global supply chain reconfiguration, and new trade pacts including CPTPP and FTA with Vietnam, " said Rebecca Chua, Managing Partner of Premia Partners. "Similar to our China A, Emerging ASEAN and Asia Innovative Technology ETFs, these ETFs are built with international institutional standards in mind, incorporating features that specifically solve pain points expressed by clients. "
LEGGI LA NOTIZIA ORIGINALE QUI
COPYRIGHT: Ign   Testata giornalistica registrata   Registrazione numero 478 del 7 dicembre 2004 presso il Tribunale di Roma   Direttore responsabile Giuseppe Pasquale Marra (ADNKRONOS)




TITOLO: Formazione privacy con il turbo tra full immersion e momenti di relax  
DATA:
OCCHIELLO:  
TESTO: Una speciale edizione del corso di Federprivacy in versione "Executive" con una classe a numero chiuso per una maggiore interazione con i docenti, si svolgerà infatti dal 25 al 30 novembre 2019 lontano dal tran tran quotidiano delle aree metropolitane a Villa Casagrande, storica dimora costruita alla fine del 1300 da Ser Ristoro, arrivato a Firenze nel 1384 e divenuto notaio della signoria. La struttura medievale dove si svolgerà il training è incastonata nelle mura dell'antica città di Figline Valdarno, e conserva ancora intatto il suggestivo fascino di quel tempo, quando l’umanista Marsilio Ficino vi impartiva le sue lezioni ai Serristori e all'alta aristocrazia agli albori del Rinascimento. Anche se il percorso prevede un inteso programma di 50 ore di formazione in sei giornate full immersion, tra una lezione e l'altra i partecipanti potranno assaporare cibi tipici della cucina toscana durante i pranzi offerti dall'organizzazione, ed è prevista anche una visita guidata all'interno dell'affascinante villa trecentesca con l'accesso alle cantine in cui sarà possibile degustare gratuitamente vini ed oli prodotti dalla locale fattoria. Inoltre, nel tardo pomeriggio sarà possibile fruire su prenotazione dell’area benessere e della piscina di acqua calda coperta, e naturalmente scegliere di pernottare nelle confortevoli camere dell'hotel, che ha riservato una speciale tariffa per i soci membri di Federprivacy. Nonostante i momenti di relax, i partecipanti saranno tutt'altro che distolti dall'obiettivo principale del corso di acquisire specifiche competenze in materia di protezione dei dati, e in questa speciale edizione, per chi lo desidera è previsto anche un "upgrade" facoltativo con tre lezioni serali supplementari dopo cena di 2 ore ciascuna, dedicate ad approfondimenti in aula con i docenti ed esercitazioni pratiche per applicare i temi trattati durante le lezioni giornaliere. Il "Master Privacy Officer & Consulente della Privacy", che vanta oltre duemila partecipanti all'attivo, è promosso da Federprivacy quale associazione professionale iscritta presso il Ministro dello Sviluppo Economico ai sensi della Legge 4/2013, accreditato dal Consiglio Nazionale Forense con 20 crediti per gli avvocati, ed è valido ai fini della certificazione della figura professionale di "Privacy Officer e Consulente della Privacy" con il TÜV Examination Institute (Schema TÜV/CDP) basata sulla Norma ISO 17024. Per ulteriori informazioni si può scrivere una mail a formazione@federprivacy. it, oppure chiamare il numero verde 800 910 424 nei giorni feriali dalle 10 alle 13. Ufficio Stampa Federprivacy Email: press@federprivacy. it Web: www. federprivacy. org Twitter: @Federprivacy Mobile: +39 340 2893068
LEGGI LA NOTIZIA ORIGINALE QUI
COPYRIGHT: Ign   Testata giornalistica registrata   Registrazione numero 478 del 7 dicembre 2004 presso il Tribunale di Roma   Direttore responsabile Giuseppe Pasquale Marra (ADNKRONOS)




TITOLO: MCI's European Doctoral Program Successfully Confirmed  
DATA:
OCCHIELLO:  
TESTO: The four-year doctoral program will start with its third cohort in fall 2019. It is aimed at experienced, internationally active executives and managers who wish to apply state-of-the-art research knowledge and academic expertise to complex managerial and economic issues. In the course of the doctoral program, they will pursue practically relevant objectives with academic rigour: They will identify scientifically intriguing issues, design relevant research questions and then be tasked with solving them independently. At the core of the program is the development of a doctoral dissertation, which is to be successfully defended at the University of Antwerp. Doctoral students from the first year share very positive experiences: "A first-class program that combines state-of-the-art science with economic relevance and can be perfectly integrated into life and career planning. "
LEGGI LA NOTIZIA ORIGINALE QUI
COPYRIGHT: Ign   Testata giornalistica registrata   Registrazione numero 478 del 7 dicembre 2004 presso il Tribunale di Roma   Direttore responsabile Giuseppe Pasquale Marra (ADNKRONOS)




TITOLO: Centric Software leader nella soddisfazione dei clienti  
DATA:
OCCHIELLO:  
TESTO: CAMPBELL, California, 17 luglio 2019 /PRNewswire/ -- Centric Software, il leader di mercato nel PLM (Product Lifecycle Management), e? lieto di annunciare che un numero record di clienti ha aggiornato il proprio software Centric PLM per trarre vantaggio dalle innovazioni e best practice di settore offerte da questa soluzione leader di mercato. Centric Software offre le soluzioni enterprise piu? innovative ad aziende di moda, retail, calzature, articoli per l'outdoor, prodotti di lusso e di largo consumo per aiutarle a realizzare obiettivi strategici e operativi di trasformazione digitale.
LEGGI LA NOTIZIA ORIGINALE QUI
COPYRIGHT: Ign   Testata giornalistica registrata   Registrazione numero 478 del 7 dicembre 2004 presso il Tribunale di Roma   Direttore responsabile Giuseppe Pasquale Marra (ADNKRONOS)




TITOLO: PENNY Market, nuova apertura a Milano  
DATA:
OCCHIELLO:  
TESTO: PENNY MARKET Penny Market, discount alimentare del gruppo REWE, è uno dei gruppi commerciali leader sul mercato tedesco ed europeo nel settore della Grande Distribuzione Organizzata. L'insegna nasce nel 1994 e segna un momento di straordinario cambiamento nel mondo del discount italiano, dando inizio al rinnovo del settore grazie alla nuova formula "assortimento di qualità, marca e prezzi bassi”. A livello nazionale, è presente sul territorio italiano con 373 punti vendita distribuiti nelle principali regioni d’Italia ed è attualmente in forte crescita, con fatturato per metro quadro superiore alla media di categoria. A livello internazionale, è presente con successo anche in Austria, Germania, Repubblica Ceca, Ungheria, Romania. Obiettivo principale del gruppo è la soddisfazione dei clienti, ai quali garantisce non solo un'ampia scelta di prodotti di qualità a prezzi concorrenziali, ma anche punti vendita accoglienti e confortevoli, per una spesa facile e veloce. Penny Market propone anche una linea di prodotti a marchio proprio. Per ulteriori informazioni: www. pennymarket. it Informazioni su REWE Group La cooperativa REWE Group è un gruppo leader del commercio e del turismo in Germania e in Europa. Nel 2017, la società ha generato entrate esterne totali per circa 58 miliardi di euro. REWE Group, una società fondata nel 1927, impiega oltre 345.000 persone e gestisce 15.300 negozi in 22 paesi europei. Le sue linee di vendita comprendono supermercati e negozi di beni di consumo gestiti dai marchi REWE, REWE CENTER, REWE CITY, BILLA e MERKUR, dal discount PENNY e dai negozi di toom DIY. La società gestisce anche minimarket (REWE To Go) e le attività di e-commerce REWE Lieferservice, ZooRoyal, Weinfreunde e Kölner Weinkeller. Il marchio DER Touristik comprende i tour operator ITS, Jahn Reisen, Dertour, Meiers Weltreisen, ADAC Reisen, Kuoni, Helvetic Tours, Apollo ed Exim Tours e oltre 2.400 agenzie di viaggio (tra cui DER Reisebüro, DERPART e partner di cooperazione), l'hotel catene lti, Club Calimera, Cooee, PrimaSol e Playitas Resort, nonché l'operatore diretto clevertours. com. Corporate Communications Management Penny Market Italia mcaldarella@pennymarket. it +39 366 6270344 +39 02 92724309
LEGGI LA NOTIZIA ORIGINALE QUI
COPYRIGHT: Ign   Testata giornalistica registrata   Registrazione numero 478 del 7 dicembre 2004 presso il Tribunale di Roma   Direttore responsabile Giuseppe Pasquale Marra (ADNKRONOS)




TITOLO: Hemingway Rum Company Looks To Grow European Distribution Footprint For Ernest Hemingway-Inspired Papa's Pilar Rum  
DATA:
OCCHIELLO:  
TESTO: KEY WEST, Florida, July 17, 2019 /PRNewswire/ -- Hemingway Rum Company, the maker of award-winning ultra-premium Papa's Pilar® Dark and Blonde rums, began distribution in Sweden, Czech Republic, Greece and Denmark early this year and is actively pursuing expansion opportunities in additional European markets. The company opened a fulfillment facility in the Netherlands in February to accommodate the European expansion. Papa's Pilar is inspired by Ernest "Papa" Hemingway and was crafted in conjunction with Hemingway's estate to celebrate his literary legacy and adventurous spirit.
LEGGI LA NOTIZIA ORIGINALE QUI
COPYRIGHT: Ign   Testata giornalistica registrata   Registrazione numero 478 del 7 dicembre 2004 presso il Tribunale di Roma   Direttore responsabile Giuseppe Pasquale Marra (ADNKRONOS)




TITOLO: Fifth Wall Closes New $503 Million Fund, the Largest Real Estate Venture Capital Fund Raised to Date  
DATA:
OCCHIELLO:  
TESTO: About Fifth Wall Fifth Wall is the largest venture capital firm focused on technologies for the global real estate industry (property technology or "proptech"). With $1 billion capital under management across three funds, Fifth Wall connects the world's largest owners and operators of real estate with the technology entrepreneurs who are redefining the future of the physical environment. Fifth Wall is backed by a global mix of strategic limited partners (LPs), including British Land, CBRE, Cushman & Wakefield, D.R. Horton, Equity Residential, Gecina, GLP, Hines, Host Hotels & Resorts, Hudson Pacific Properties, Lennar, Lowe's Home Improvement, Macerich, Marriott International, MERLIN Properties, MetLife Investment Management, Mitsubishi Estate, News Corp, Prologis, PulteGroup, SEGRO, Starwood Capital, Related Companies, Toll Brothers, and others. These LPs represent the largest potential customers and partners for the global Built World ecosystem, resulting in game-changing investments and partnerships in the most promising portfolio companies in retail, residential and multi-family, commercial, industrial, hospitality, and more. For more information on Fifth Wall, its partners, and portfolio, visit
LEGGI LA NOTIZIA ORIGINALE QUI
COPYRIGHT: Ign   Testata giornalistica registrata   Registrazione numero 478 del 7 dicembre 2004 presso il Tribunale di Roma   Direttore responsabile Giuseppe Pasquale Marra (ADNKRONOS)




TITOLO: Gatti in vacanza: valigie pronte per il 50% dei felini  
DATA:
OCCHIELLO:  
TESTO: Ma dove andranno in vacanza i gatti italiani insieme ai loro proprietari? Lascelta prevalente nella community è il soggiorno balneare (53,8%), seguito dalle destinazioni di montagna (per il 24,4%), senza tralasciare la campagna o collina (13%) e il lago (8,4%). Che sia in villeggiatura o in città il leitmotiv dell’estate felina sembra essere il detto “Casa Dolce Casa”: la maggior parte dei gatti vacanzieri alloggerà infatti in una casa delle vacanze o in residence (86%), mentre per chi resta a casa sarà l’abitazione abituale il luogo di permanenza (86%), dove Micio verrà accudito da persone di fiducia del proprietario. Solo l’11% passerà le vacanze senza il proprietario ospite da amici o parenti e il 2,5% in una pensione per gatti. Spesso, però, le vacanze con Micio sono fonte di difficoltà non solo durante il trasporto ma anche nell’ambientamento una volta giunti nel luogo di soggiorno: se il 30% dei gatti sembra amare i viaggi e si adatta agevolmente al nuovo ambiente, quasi il 70% manifesta un disagio transitorio o duraturo nell’abituarsi alla nuova realtà. Un disagio a cui i proprietari pongono rimedio portando i giochi e gli oggetti preferiti del proprio micio (28,7%), facendolo giocare spesso (21,3%), facendogli tante coccole (18%) e ricorrendo all’aiuto dei feromoni (19%), sostanze non farmacologiche che inviano ai gatti un messaggio naturale di benessere. “I feromoni felini, disponibili sotto forma di diffusore per ambiente o spray per il trasportino, sono un prezioso alleato che può aiutare tutti coloro che sperimentano questo disagio, regalando a tutta la famiglia vacanze davvero più serene” commenta Francesca Frigerio, Responsabile Marketing Linee OTC di Ceva Salute Animale. “I feromoni della linea Feliway riproducono gli stessi feromoni che i gatti rilasciano in natura per marcare un territorio come conosciuto e sicuro e questo li aiuterà nell’ambientamento”. Proprio la difficoltà nell’ambientarsi in una nuova casa o hotel rappresenta il maggiore ostacolo nel portare Micio in vacanza: il 62% di chi non lo porterà lo fa proprio perché il gatto non sopporta cambiare ambiente e crede che stia meglio nella sua casa abituale, accudito da persone che conosce. Tuttavia, se le strutture ricettive fossero ritenute maggiormente cat-friendly il 57% dei proprietari lo porterebbe senza alcun dubbio o, almeno, più probabilmente. www. feliway. com/it [1] Sondaggio svolto nella Community Facebook di Feliway Italia con 244 risposte valide raccolte dal 24 al 30 giugno 2019.
LEGGI LA NOTIZIA ORIGINALE QUI
COPYRIGHT: Ign   Testata giornalistica registrata   Registrazione numero 478 del 7 dicembre 2004 presso il Tribunale di Roma   Direttore responsabile Giuseppe Pasquale Marra (ADNKRONOS)




TITOLO: Cambio al vertice di TEMSA  
DATA:
OCCHIELLO:  
TESTO: Aslan Uzun si è laureato in ingegneria meccanica alla Middle East Technical University ed ha cominciato la sua carriera nel 1988 con il gruppo Koç. Nei suoi 17 anni di carriera con Ford Otosan nel gruppo Koç, Uzun ha ricoperto la posizione di vice presidente di Ram Foreign Trade e direttore business development di TNT Logistics. E' diventato presidente di Ceva Logistics nel 2004, responsabile per Turchia, Grecia, Balcani, Egitto e Asia Centrale. Nel 2013 ha assunto la posizione di presidente in Toros Tar?m seguita poi dai ruoli di direttore generale di Enerya e presidente del gruppo STFA Energy. Nella sua ultima posizione prima di entrare in TEMSA, è stato AD e presidente del Construction Group del gruppo STFA.
LEGGI LA NOTIZIA ORIGINALE QUI
COPYRIGHT: Ign   Testata giornalistica registrata   Registrazione numero 478 del 7 dicembre 2004 presso il Tribunale di Roma   Direttore responsabile Giuseppe Pasquale Marra (ADNKRONOS)




TITOLO: Launch ceremony for 2019 Qingdao International Season of Fashion and Lifestyle and "Discovering Qingdao" City Orienteering Race draw huge crowds  
DATA:
OCCHIELLO:  
TESTO: Hosted by Qingdao Xintongbu Culture & Sports Industry Co. , Ltd. , the "Discovering Qingdao" City Orienteering Race is the largest and most extensive orienteering event held in Qingdao in recent years. In line with four key themes: "Open, Modern, Dynamic, Fashionable", 32 competition routes were set up for the event, alongside 200 kiosks where participants could sign in for their assigned tasks. The routes pass through areas within the city devoted to science and technology, culture, tourism, history, the humanities, significant revolutionary heroes and events, landmark buildings as well as other points of interest. The competition, divided into large teams, families and groups of individuals based on a common interest, including one large team consisting of 500 individuals connected to Qingdao Port and foreign students attending Chinese universities. Members of the groups not only included Internet celebrities with millions of fans, but also many teenagers who had just entered school. Some 10,000 local residents from all walks of life as well as tourists formed 2,000 teams that roamed the island city along the specially designed race route by walking, jogging, or taking public transport, where, while riding, they heard different urban tales about Qingdao while having a chance to engage in a series of new and interesting interactive games. At the same time, they could enjoy the weekend with family and friends. It was obvious from their behavior that the participants were fully enjoying the activities, completing the race, signing in all the way while taking in the beauty of Qingdao's city streets and lanes, and watching locals as they showed off the city's young and dynamic fashion in the summer breeze.
LEGGI LA NOTIZIA ORIGINALE QUI
COPYRIGHT: Ign   Testata giornalistica registrata   Registrazione numero 478 del 7 dicembre 2004 presso il Tribunale di Roma   Direttore responsabile Giuseppe Pasquale Marra (ADNKRONOS)




TITOLO: Dal buio alla luce con la forza della preghiera  
DATA:
OCCHIELLO:  
TESTO: L’Opera è oggi disponibile anche in lingua francese, grazie alle Editions de Béatitudes con un volume dal titolo J’allais voir Dieu. L’expérience de la mort imminente comme transformation intérieure. Fra Giulio Cesareo, OFMConv. , responsabile editoriale della Libreria Editrice Vaticana si sofferma alcuni aspetti fondamentali sulla storia e l’evoluzione del libro ma anche sul messaggio di speranza che trasmette: «Il libro ha suscitato molto interesse in Italia – grazie anche alla capillare promozione dell’Autore e dell’Unitalsi – proprio tenendo conto della bella iniziativa di solidarietà che sta sostenendo. In un contesto in cui l’editoria religiosa in Italia arranca un po’, è bello vedere allora che dei prodotti di qualità – per il contenuto e per il fine – vanno ancora contro tendenza. Non a caso, a meno di un anno dall’uscita del volume, stiamo procedendo alla ristampa. Tra l’altro, una caratteristica interessante di questa ristampa – e che ne aumenterà ulteriormente il valore e il contributo sociale – è che sarà realizzata interamente con carta certificata FSC, cioè prodotta da foreste sostenibili. Il fatto poi che il volume sia stato tradotto e pubblicato in francese, fa in modo che questa catena di solidarietà valichi le frontiere e coinvolga anche lettori l’Oltralpe, magari pellegrini a Lourdes». L’uscita di Dal buio alla luce ha inaugurato Volti, la nuova Collana dell’Editrice che, come ricorda fra Giulio Cesareo, «propone delle storie di credenti, di ieri e di oggi, la cui esperienza è fonte di ispirazione, di coraggio, di speranza per gli altri. Perché noi tutti siamo la Chiesa, un corpo, radicato nell’unità realizzata dal Battesimo, in cui i doni di ciascuno sono per il bene di tutti, la vita di ciascuno può diventare una luce per gli altri…». L’esperienza di vita di cui è testimone Vittore De Carli è espressione di come un cammino di sofferenza possa trasformarsi nel bene: «il dolore è un’esperienza che può mettere in discussione tutto nella vita: affetti, visione della vita, fede, lavoro. Più è intensa e più questo rischio è concreto: un po’ come un terremoto che può mandare all’aria tutto. In questo senso custodire la preghiera nella sofferenza è certamente un dono grande del Signore, eppure è anche un’attenzione che facciamo crescere con noi nel percorso dell’esistenza. Non abbiamo il potere di scegliere se e quanto saremo colpiti dal dolore, però possiamo cercare di non dimenticare che il grande problema della sofferenza è la solitudine. Ora, nella propria preghiera, soprattutto se accompagnata dalla vicinanza e dall’intercessione delle persone care, anche il dolore può diventare un luogo abitato dall’amore, dall’amicizia. E questa è speranza vera, perché noi cristiani crediamo che la vita eterna – come amava dire il cardinal T. Spidlik – sono gli incontri».
LEGGI LA NOTIZIA ORIGINALE QUI
COPYRIGHT: Ign   Testata giornalistica registrata   Registrazione numero 478 del 7 dicembre 2004 presso il Tribunale di Roma   Direttore responsabile Giuseppe Pasquale Marra (ADNKRONOS)




TITOLO: Eugene Kaspersky presenta il concetto di cyber immunità alla INSEAD Business School  
DATA:
OCCHIELLO:  
TESTO: Eugene Kaspersky ha incontrato gli studenti dell’MBA presso il campus dell’istituto INSEAD situato a Fontainebleau in Francia. L’incontro aveva come obiettivo quello di incontrare gli studenti MBA e parlare alle persone che un giorno, verosimilmente, fonderanno le proprie aziende e avranno un ruolo cruciale nella sicurezza informatica. Il futuro del business mondiale, in cui tutto è digitale e interconnesso, potrebbe dipendere da loro. Durante il suo intervento, Eugene Kaspersky ha condiviso l’esperienza dell’azienda nell’affrontare le minacce informatiche e i gruppi criminali che si nascondono dietro agli attacchi e ha descritto un approccio completamente nuovo per costruire un mondo più sicuro. La quarta rivoluzione industriale implica che tutte le azioni umane vengano computerizzate attraverso sistemi di apprendimento automatico ampiamente utilizzati in numerosi campi di attività. In uno scenario simile, la sicurezza informatica non può più essere legata esclusivamente alla protezione dei dispositivi endpoint: si tratta di sviluppare un ecosistema in cui tutto ciò che è connesso venga protetto e tutti i sistemi siano sicuri sin dalla fase di progettazione. Kaspersky definisce questo concetto “cyber immunità”. “Credo che oggi più che mai per le aziende sia necessario essere informate sul tema della sicurezza informatica. La cyber immunità è la risposta giusta alle sfide odierne che derivano da uno scenario in cui la tecnologia connette ogni cosa attraverso piattaforme diverse. Sono contento di aver avuto modo di parlare al pubblico di INSEAD, una delle business school leader a livello mondiale, e di aver condiviso la nostra nuova visione di costruire un mondo più sicuro. Instaurare un dialogo con gli attuali e futuri rappresentanti del business è sempre più necessario; al contempo, siamo lieti di osservare che l'impegno dei vertici aziendali verso la sicurezza informatica è notevolmente aumentato”, ha commentato Eugene Kaspersky, CEO di Kaspersky. INSEAD, “The Business School for the World”, è stata inserita tra i primi 5 programmi MBA al mondo da Financial Times, Bloomberg Businessweek e Forbes. Inoltre, la business school ispira e sostiene regolarmente nuove start-up investendo nello sviluppo di un ambiente imprenditoriale innovativo per i suoi studenti MBA. "Noi di INSEAD, crediamo che il business possa essere una forza positiva e siamo costantemente impegnati nella nostra mission di sviluppare leader responsabili e in grado di trasformare il business e la società. La sicurezza informatica svolge un ruolo importante nel raggiungimento di questa mission. Apprendere del concetto di cyber immunità da Eugene Kaspersky, esperto di cybersecurity di fama mondiale e CEO di una delle principali aziende internazionali che operano nel campo della cybersecurity, è stato per noi un vero piacere", ha commentato Peter Zemsky, Deputy Dean and Dean of Innovation di INSEAD. Informazioni su Kaspersky Kaspersky è un’azienda di sicurezza informatica a livello globale fondata nel 1997. La profonda competenza di Kaspersky in materia di threat intelligence e sicurezza si trasforma costantemente in soluzioni e servizi innovativi per proteggere le aziende, le infrastrutture critiche, i governi e gli utenti di tutto il mondo. L'ampio portfolio di soluzioni di sicurezza dell'azienda include la protezione degli endpoint leader di settore e una serie di soluzioni e servizi specializzati per combattere le minacce digitali sofisticate e in continua evoluzione. Più di 400 milioni di utenti sono protetti dalle tecnologie di Kaspersky e aiutiamo 270.000 clienti aziendali a proteggere ciò che è per loro più importante. Per ulteriori informazioni: www. kaspersky. com/it Informazioni su INSEAD, The Business School for the World INSEAD, una delle più importanti e più grandi business school al mondo, rappresenta un luogo d’incontro per persone, culture e idee che ha l’obiettivo di formare leader responsabili in grado di trasformare la società e il business. Le nostre ricerche, gli insegnamenti e le partnership riflettono questa prospettiva globale e la diversità culturale. La formazione e la ricerca di INSEAD si estende su tre continenti con la presenza di campus in Europa (Francia), Asia (Singapore) e Medio Oriente (Abu Dhabi). I nostri 155 rinomati membri della Facoltà provenienti da 40 Paesi diversi ispirano ogni anno più di 1.300 studenti che frequentano i nostri programmi MBA, Executive MBA, Master specialistici (Master in Finanza, Executive Master in Change) e programmi PhD. Inoltre, più di 12.000 dirigenti partecipano ogni anno ai programmi di Executive Education di INSEAD. INSEAD continua a condurre ricerche all’avanguardia e a innovare i suoi programmi. Forniamo ai dirigenti aziendali la conoscenza e la consapevolezza necessarie per operare in ogni contesto. Questi valori fondamentali guidano l'eccellenza accademica e servono la comunità globale di The Business School for the World. Maggiori informazioni sono disponibili sul sito www. insead. edu. Seguici su: https: //twitter. com/KasperskyLabIT http: //www. facebook. com/kasperskylabitalia https: //www. linkedin. com/company/kaspersky-lab-italia https: //t. me/KasperskyLabIT Contatto di redazione: Noesis Kaspersky Lab Italia Cristina Barelli, Valeria Valenti, Alessandra Venneri Giulia Grandolfo Head of Corporate Communications kaspersky@noesis. net Italy and South East Europe 02 8310511 Piazza Sigmund Freud, 1 - Milano alessandra. venneri@kaspersky. com
LEGGI LA NOTIZIA ORIGINALE QUI
COPYRIGHT: Ign   Testata giornalistica registrata   Registrazione numero 478 del 7 dicembre 2004 presso il Tribunale di Roma   Direttore responsabile Giuseppe Pasquale Marra (ADNKRONOS)




TITOLO: AAIC® 2019 Highlights New Research Showing Healthy Lifestyle May Offset Environmental and Genetic Risk of Alzheimer's Disease  
DATA:
OCCHIELLO:  
TESTO: New Alzheimer's Clinical Trials Test Novel Treatment ApproachesAt AAIC 2019, researchers reported 18-month results from the open-label extension of the SNIFF trial, a Phase 2/3 trial evaluating the use of intranasal insulin for people with mild cognitive impairment or Alzheimer's disease. The study found that, for a group of just over 40 participants whose used the original drug delivery device, those treated with insulin had significantly better cognitive and functional test scores compared with those who received placebo. However, this was not observed in a group that used a different intranasal delivery device. While encouraging, follow up studies are needed.
LEGGI LA NOTIZIA ORIGINALE QUI
COPYRIGHT: Ign   Testata giornalistica registrata   Registrazione numero 478 del 7 dicembre 2004 presso il Tribunale di Roma   Direttore responsabile Giuseppe Pasquale Marra (ADNKRONOS)




TITOLO: Risen Energy Harvested 2 New Projects from Belt and Road Country Markets  
DATA:
OCCHIELLO:  
TESTO: The 10MW Bengal project was successfully grid connected quite recently. It is the second connected project after Bengal launched its PPA policy 3 years ago. Taking all conditions into consideration, Risen Energy supplied 1500V 275Wp poly silicon modules to this project. Due to Bengal's special import policy, all products have to go through very strict customs clearance process. Due to this condition, Risen Energy customized the product delivery process and optimized the customs clearance communication process. Also, taking into consideration the upcoming rain season, Risen Energy designed special project timeline to deal with periods of heavy downfall. All the above efforts contributed to the punctual grid connection at the beginning of July, 2019. This project was highly praised by Bengali Ministry of Energy and the project owner, who also promised to take Risen Energy as their priority partner for future projects.
LEGGI LA NOTIZIA ORIGINALE QUI
COPYRIGHT: Ign   Testata giornalistica registrata   Registrazione numero 478 del 7 dicembre 2004 presso il Tribunale di Roma   Direttore responsabile Giuseppe Pasquale Marra (ADNKRONOS)




TITOLO: Yili Ranked as Third Most Valuable Food Brand in the World and Most Valuable in Asia  
DATA:
OCCHIELLO:  
TESTO: Beginning in 1956, Yili Group has been the largest dairy producer in China with over 60 years development. Now Yili ranks first in Asia according to the 2018 Rabobank "Global Dairy Top 20" and is the only dairy firm to serve both the summer and winter Olympic games. Utilising technology, Yili aims to build the world's leading R&D and Industry-University research cooperation platform for the Health food industry. Yili was awarded "China's best practices of Achieving the Sustainable Development Goals (SDGs) " by the UN Global Compact, the world's largest corporate sustainability initiative in 2017, and ranks third in "Top 50 Most Valuable Food Brands in the World" by Brand Finance in 2019. The group has been proactively planned for high-quality milk sourcing from the golden belt area in Asia, Europe, Oceania and the Americas and aims to become the world's most trusted health food provider.
LEGGI LA NOTIZIA ORIGINALE QUI
COPYRIGHT: Ign   Testata giornalistica registrata   Registrazione numero 478 del 7 dicembre 2004 presso il Tribunale di Roma   Direttore responsabile Giuseppe Pasquale Marra (ADNKRONOS)




TITOLO: Danni per il maltempo, BPER  a sostegno di privati e famiglie  
DATA:
OCCHIELLO:  
TESTO: BPER Banca mette in campo un intervento concreto per alleviare i disagi di privati e famiglie che hanno subito pesanti danni a causa della forte grandinata che ha colpito nelle scorse settimane la città di Modena e i paesi limitrofi. L’Istituto di credito, infatti, mette a disposizione finanziamenti, sotto forma di prestiti personali, fino a 5 mila euro, di durata fino a 36 mesi. A tali mutui verrà applicato il tasso zero per i primi sei mesi e successivamente il tasso fisso dell’1%. Le domande potranno essere avanzate fino al 31 luglio 2019 e dovranno essere accompagnate da un’autodichiarazione del danno e da relativi giustificativi di spesa. “Con questo intervento – dichiara Tarcisio Fornaciari, Responsabile della Direzione Territoriale Emilia Centro di BPER Banca – l’Istituto vuole confermare attenzione e vicinanza a Modena e ai paesi limitrofi così duramente colpiti dalla forte grandinata, sostenendo le famiglie e le imprese nell’avviarsi il più rapidamente possibile lungo il cammino della ripresa”. Relazioni Esterne Eugenio Tangerini (+39) 059 202 1330 – eugenio. tangerini@bper. it Davide Lamagni (+39) 059 202 2158 – davide. lamagni@bper. it Marcello Floris (+39) 059 202 2543 ­– marcello. floris@bper. it bper. it istituzionale. bper. it bperpervoi. it
LEGGI LA NOTIZIA ORIGINALE QUI
COPYRIGHT: Ign   Testata giornalistica registrata   Registrazione numero 478 del 7 dicembre 2004 presso il Tribunale di Roma   Direttore responsabile Giuseppe Pasquale Marra (ADNKRONOS)




TITOLO: Firenze, da oggi sugli autobus si paga contactless  
DATA:
OCCHIELLO:  
TESTO: abbracciare la tecnologia contactless sugli autobus urbani (Ataf), diventando più (sm) art city. Da oggi, infatti, i passeggeri di ATAF e dei servizi Volainbus e The Mall di Busitalia possono avvalersi delle loro carte di debito, credito, prepagate o dispositivi contactless per pagare il biglietto direttamente sull’autobus: basta avvicinare la propria carta di pagamento o device al validatore di bordo. “Chiave del successo economico di una città così come di uno stile di vita sereno per chi vi abita, - sottolinea Andrea Fiorentino, Head of Product & Solutions Southern Europe di Visa - è un sistema di trasporto che muova le persone in modo rapido e facile, ogni giorno. Lavorando con il trasporto pubblico a Firenze, Visa ha aiutato a implementare un sistema contactless che offre ai passeggeri un modo più semplice di viaggiare senza le frustrazioni legate all’acquisto del biglietto fisico. Ora Firenze si è messa al pari delle città globali più lungimiranti quando si tratta di garantire a residenti e visitatori una navigazione facile della città. " Secondo le Nazioni Unite, entro il 2050, il 68% della popolazione mondiale vivrà nei centri urbani - e il numero di "megalopoli" con popolazioni superiori a 10 milioni di persone, aumenterà da 43 a 51 entro lo stesso periodo. In Italia, le amministrazioni comunali stanno investendo in grandi progetti infrastrutturali di lungo termine come estensioni delle linee della metropolitana e autobus più efficienti, così come in piccoli progetti incrementali, quali il semplificare i pagamenti e il fornire informazioni in tempo reale, che hanno il potenziale di creare miglioramenti significativi sul breve termine riducendo i punti dolenti che i consumatori sperimentano ogni giorno. L’utilizzo dei sistemi di trasporto pubblico può intimidire, specialmente in luoghi sconosciuti o in città con reti grandi e complesse, ma la tecnologia può rendere più semplice e conveniente l’esperienza di viaggio. Visa Global Study sottolinea che le opzioni di pagamento complesse fungono da barriera nei viaggi e sono causa di molti reclami e che l'utilizzo del trasporto pubblico potrebbe aumentare di un quarto (27%), se i pagamenti fossero più facili. Email di contatto: https: //www. visaitalia. com/ Fonte: https: //www. visaitalia. com/
LEGGI LA NOTIZIA ORIGINALE QUI
COPYRIGHT: Ign   Testata giornalistica registrata   Registrazione numero 478 del 7 dicembre 2004 presso il Tribunale di Roma   Direttore responsabile Giuseppe Pasquale Marra (ADNKRONOS)




TITOLO: One of the world's leading certification bodies DNV GL speaks out about VeChainThor Blockchain after using the public blockchain for one year  
DATA:
OCCHIELLO:  
TESTO: SHANGHAI, July 18, 2019 /PRNewswire/ -- DNV GL is one of the world's leading certification bodies in the world boasts over 150 years trusted history. DNV GL serves over 100,000 enterprise-level clients, including renowned brand names such as Coca Cola, Tencent, Apple, Huawei, Ferrari and Haier. The global business assurer has been actively promoting digital transformation at both DNV GL Global and DNV GL China in recent years. It has identified the potential that blockchain possesses in boosting transparency, traceability and empowering various verification solutions that they currently have at DNV GL.
LEGGI LA NOTIZIA ORIGINALE QUI
COPYRIGHT: Ign   Testata giornalistica registrata   Registrazione numero 478 del 7 dicembre 2004 presso il Tribunale di Roma   Direttore responsabile Giuseppe Pasquale Marra (ADNKRONOS)




TITOLO: SNAI – Coppa d'Africa: Senegal - Algeria. Quote affilatissime, trionfo Lions a 2,75  
DATA:
OCCHIELLO:  
TESTO: I precedenti dicono Algeria, ma le quote sulla finale della Coppa d'Africa, seppure in grandissimo equilibrio, spingono leggermente sul Senegal, lanciato dagli analisti SNAI verso il suo primo trionfo nella manifestazione. La squadra di Aliou Cissé contro i magrebini ha vinto due partite su otto, perdendone quattro, compresa quella nella fase a gironi di questo stesso torneo. Il successo nella gara di domani al Cairo viaggia a 2,75. L'Algeria, nonostante sia ancora imbattuta e abbia un vantaggio nei confronti diretti, sale fino a 2,90, mentre si gioca a 2,80 sul pareggio. Eccezionale la tenuta difensiva di entrambe le formazioni: il Senegal ha subito solo un gol fino a ora, proprio contro l'Algeria che invece ha incassato appena due reti. Il pronostico sul numero di reti, quindi, è notevolmente sbilanciato verso l'Under, ossia su un finale con massimo due marcature complessive, dato a 1,40. Da non escludere, quindi, che la finale possa essere decisa ai calci di rigore, opzione data a 4,75.
LEGGI LA NOTIZIA ORIGINALE QUI
COPYRIGHT: Ign   Testata giornalistica registrata   Registrazione numero 478 del 7 dicembre 2004 presso il Tribunale di Roma   Direttore responsabile Giuseppe Pasquale Marra (ADNKRONOS)




TITOLO: I connettori QSFP-DD, le gabbie e i gruppi di cavi di TE Connectivity supportano velocità fino a 400 Gbps  
DATA:
OCCHIELLO:  
TESTO: "Mentre il mondo si dirige verso la connettività di nuova generazione nelle apparecchiature per data center, i progettisti hanno bisogno di nuove soluzioni di assemblaggio per connettori e cavi per supportare questo cambiamento", ha dichiarato Zach Galbraith, Product Manager di TE Connectivity. "Siamo entusiasti di essere per i nostri clienti uno dei principali fornitori di prodotti QSFP-DD, e di essere in grado di fornire una velocità di trasmissione dati di 400 Gbps attraverso un'unica porta. Questi prodotti garantiscono la necessaria flessibilità agli utenti finali, ai progettisti di piattaforme e agli integratori di sistemi del settore.
LEGGI LA NOTIZIA ORIGINALE QUI
COPYRIGHT: Ign   Testata giornalistica registrata   Registrazione numero 478 del 7 dicembre 2004 presso il Tribunale di Roma   Direttore responsabile Giuseppe Pasquale Marra (ADNKRONOS)




TITOLO: Merck and Broad Institute Announce CRISPR License Framework to Encourage Innovation  
DATA:
OCCHIELLO:  
TESTO: Broad Institute and Merck share the goal of enabling all entities to apply the technology with a wider range of CRISPR tools. To streamline access for scientists, Broad Institute will offer licenses to Merck's and Broad Institute's CRISPR IP portfolios to potential licensees for internal research use and for commercial research tools and kits. Under the agreement, companies applying CRISPR in their research and development activities can license both sets of IP through Broad Institute. The framework is designed to allow other key patent holders to participate in the future — either through this framework or via a third-party patent pool or collaboration — to further streamline non-exclusive access to key CRISPR technology.
LEGGI LA NOTIZIA ORIGINALE QUI
COPYRIGHT: Ign   Testata giornalistica registrata   Registrazione numero 478 del 7 dicembre 2004 presso il Tribunale di Roma   Direttore responsabile Giuseppe Pasquale Marra (ADNKRONOS)




TITOLO: Young Living Acquires Nature's Ultra  
DATA:
OCCHIELLO:  
TESTO: Young Living Essential Oils, LC, based in Lehi, Utah, is the world leader in essential oils and distributor of the highest quality of oil-infused products. As stewards of the earth and its people, Young Living paves the way for every essential oil company with its Seed to Seal® standard and its Sourcing, Science, and Standards pillars. These guiding principles protect the planet and ensure that customers can feel good about using Young Living products for themselves, their families, and in their homes. Young Living's products contain essential oils that all come from corporate-owned or partner farms as well as Seed to Seal-certified suppliers, support a healthy lifestyle, and continue to provide opportunities for over 5 million members to achieve their goals and aspirations by aligning their work with their values and passions. For more information, visit
LEGGI LA NOTIZIA ORIGINALE QUI
COPYRIGHT: Ign   Testata giornalistica registrata   Registrazione numero 478 del 7 dicembre 2004 presso il Tribunale di Roma   Direttore responsabile Giuseppe Pasquale Marra (ADNKRONOS)




TITOLO: Lavorare nel fitness: una qualifica che apre le porte del mercato europeo  
DATA:
OCCHIELLO:  
TESTO: Tra i key trend più significativi del mercato del fitness in Italia c’è la personalizzazione dell’allenamento, alla base della crescita delle boutique fitness (+ 32 unità nel 2018), scelta sposata anche dai club medium che, cominciano a “pensare” come le boutique, modificando il proprio modello di offerta. Un’offerta sempre più personalizzata richiede anche maggiori livelli di specializzazione formativa per gli istruttori. L’attenzione di ANIF al lavoro nello sport su un piano giuslavoristico si è estesa anche alla formazione, in linea con le priorità dell’Unione europea che, anche in virtù dei cambiamenti di mercato sopra menzionati, ha messo in atto dei processi che mirano a nuovi sistemi di qualificazione e formazione. Tra questi c’è l’EQF (European Qualification Network), un quadro europeo di qualifiche che vuole uniformare i livelli formativi, nei vari paesi, necessari per ricoprire un ruolo e/o competenza lavorativa. ANIF ha già anticipato, nel mondo dello sport l’adesione a questo sistema. Dopo la presentazione al Rimini Wellness, il 12 luglio, si è riunito per la prima volta il quartier generale di EREPS, il registro europeo degli istruttori del fitness, che si ispira al sistema EQF. Il percorso intrapreso è stato possibile grazie al lavoro di guida e coordinamento di Angelo Desidera, delegato del Presidente di ANIF, Giampaolo Duregon, in EuropeActive, il responsabile dei progetti di ANIF in Europa. Che cos’è EREPS EREPS è un processo indipendente di registrazione di tutti gli istruttori, trainers e insegnanti che lavorano in Europa nel settore dell’esercizio fisico e del fitness. Creato da EuropeActive, permette agli istruttori che oggi non hanno un sistema di riconoscimento univoco, di veder riconosciute le loro qualifiche per lavorare in Italia e in Europa secondo standard predefiniti. Gli standard di EREPS sono sviluppati da EuropeActive attraverso un quadro di qualificazione del settore fitness suddiviso in 8 livelli (SQF), rispettando e ispirandosi pienamente al Quadro europeo di qualificazione (EQF). L’istruttore, per iscriversi in REPs Italia, così si chiama il registro a livello nazionale, può frequentare scuole di formazione, accreditate da EuropeActive, tra le quali figurano ELAV e ISSA. Scuola e relativo percorso di formazione, in quanto entrambe rispondenti a degli standard, sono sottoposti ad un controllo incrociato di qualità che alza l’asticella del sistema formativo in Italia, se non altro perché lo uniforma a specifiche richieste di competenze lavorative. Alla prima riunione di venerdì 12 luglio, per dare piena attuazione al progetto, erano presenti i partner che hanno firmato, a Rimini, il protocollo di adesione per lo sviluppo di REPs Italia: Giampaolo Duregon, presidente ANIF Eurowellness, Angelo Desidera, delegato del presidente ANIF in EuropeActive, Julian Berriman, direttore del comitato degli standard formativi presso EuropeActive, Beppe Basso, area protocolli formativi CSI, delegato da Michele Marchetti, Direttore generale CSI, Enrico Guerra, Direttore Ricerca e Sviluppo ELAV, Adriano Borelli, presidente ISSA Europe e Francesco Bertiato, Wellness Institute manager. Lo scopo di EuropeActive e di ANIF è di promuovere lo sviluppo e migliorare la qualità dell'istruzione e della formazione per il sistema del fitness, di chi vi lavora e di chi lo pratica. Contatti ANIF: https: //www. anifeurowellness. it/ segreteria@anifeurowellness. it Eliana Fortuna 06 61522722
LEGGI LA NOTIZIA ORIGINALE QUI
COPYRIGHT: Ign   Testata giornalistica registrata   Registrazione numero 478 del 7 dicembre 2004 presso il Tribunale di Roma   Direttore responsabile Giuseppe Pasquale Marra (ADNKRONOS)




TITOLO: Suzano Eucafluff Presents Advantages Focusing on Sustainability and Innovation  
DATA:
OCCHIELLO:  
TESTO: Suzano aims to develop innovative and sustainable solutions for its customer´s business challenges. This is the case with Ontex, the fifth largest producer in the personal hygiene segment and a strategic partner for the consolidation of Eucafluff in the market. The sustainable purpose alignment between the two organizations resulted in a 2019 carbon neutral supply project for Ontex's operations in Italy, France, Mexico and Brazil. "We are very supportive of this initiative taken by our supplier Suzano Eucafluff. Ontex has set itself a challenging goal to become carbon neutral by 2030. In order to do so, we appreciate all efforts made by our suppliers to support us reaching this goal. " says Bart Waterschoot, Group Sustainability & Product Stewardship Director at Ontex.
LEGGI LA NOTIZIA ORIGINALE QUI
COPYRIGHT: Ign   Testata giornalistica registrata   Registrazione numero 478 del 7 dicembre 2004 presso il Tribunale di Roma   Direttore responsabile Giuseppe Pasquale Marra (ADNKRONOS)




TITOLO: Venture Global Secures Binding Commitments of over $10 billion for its $5.8 billion Calcasieu Pass LNG Construction Financing  
DATA:
OCCHIELLO:  
TESTO: Venture Global LNG is a long-term, low-cost provider of LNG to be supplied from resource rich North American natural gas basins. Venture Global LNG's liquefaction process system employs a highly efficient and reliable suite of products supplied by BHGE. The 10 MTPA Venture Global Calcasieu Pass facility is under construction at the intersection of the Calcasieu Ship Channel and the Gulf of Mexico. Venture Global LNG is also developing the 20 MTPA Venture Global Plaquemines LNG facility 30 miles south of New Orleans on the Mississippi River, and the 20 MTPA Venture Global Delta LNG facility, also on the Mississippi River south of New Orleans. Venture Global has raised total committed capital to-date of approximately $8.6 billion to support the development of its projects. More can be found at
LEGGI LA NOTIZIA ORIGINALE QUI
COPYRIGHT: Ign   Testata giornalistica registrata   Registrazione numero 478 del 7 dicembre 2004 presso il Tribunale di Roma   Direttore responsabile Giuseppe Pasquale Marra (ADNKRONOS)




TITOLO: Europe's 'Ones to Watch' List of Business Excellence Unveiled  
DATA:
OCCHIELLO:  
TESTO: About PR Newswire: PR Newswire is the leading global provider of PR and corporate communications tools that enable clients to distribute news and rich content. We distribute our client's content across traditional, digital and social media channels in real time with fully actionable reporting and monitoring. Combining the world's largest multi-channel, multi-cultural content distribution and optimisation network with comprehensive workflow tools and platforms, PR Newswire enables the world's enterprises to engage opportunity everywhere it exists. PR Newswire serves tens of thousands of clients from offices in Europe, Middle East, Africa, the Americas and the Asia-Pacific region. For more information on PR Newswire please visit
LEGGI LA NOTIZIA ORIGINALE QUI
COPYRIGHT: Ign   Testata giornalistica registrata   Registrazione numero 478 del 7 dicembre 2004 presso il Tribunale di Roma   Direttore responsabile Giuseppe Pasquale Marra (ADNKRONOS)




TITOLO: Pubblicato l'elenco delle eccellenze imprenditoriali europee "Ones to Watch"  
DATA:
OCCHIELLO:  
TESTO: Informazioni su PR Newswire: PR Newswire è fornitore leader mondiale di strumenti di pubbliche relazioni e comunicazioni aziendali, che consentono ai clienti di divulgare informazioni e contenuti di valore. Distribuiamo i contenuti dei nostri clienti attraverso canali tradizionali, digitali e social in tempo reale, con un sistema di comunicazione e monitoraggio pienamente operativo. PR Newswire combina la più ampia rete multicanale e multiculturale al mondo per la distribuzione e l'ottimizzazione dei contenuti con una serie completa di strumenti e piattaforme per i flussi di lavoro, consentendo così alle aziende di tutto il mondo di cogliere qualsiasi opportunità, ovunque essa si presenti. PR Newswire annovera decine di migliaia di clienti in Europa, Medio Oriente, Africa, Americhe e Asia-Pacifico. Per maggiori informazioni su PR Newswire, visitare il sito web
LEGGI LA NOTIZIA ORIGINALE QUI
COPYRIGHT: Ign   Testata giornalistica registrata   Registrazione numero 478 del 7 dicembre 2004 presso il Tribunale di Roma   Direttore responsabile Giuseppe Pasquale Marra (ADNKRONOS)




TITOLO: Victor Restis Sues The American Interest, Inc. For Damages For Defamation And False Light  
DATA:
OCCHIELLO:  
TESTO: The lawsuit filed in the District of Columbia Superior Court (Case No. : 2019-CA-0044681 B) by the law firm of Coburn & Greenbaum, PLLC alleges that the American Interest article titled "A Greek Bearing Grifts" defamed Mr. Restis and portrayed him in a false light. Significantly, the article states that Restis was caught "red handed" extracting loans from the state under the names of family members and then "siphoning the cash off to his offshores". The lawsuit alleges this is a false statement. The Athens based Court of Appeal ruled, well in advance of the publication of the American Interest article, that Restis's actions were perfectly legal and "standard banking practice" and that the bank had sufficient working capital. The Complaint alleges The American Interest published the article with either knowledge of the Court of Appeal's decision or in reckless disregard for the truth, demonstrating malice.
LEGGI LA NOTIZIA ORIGINALE QUI
COPYRIGHT: Ign   Testata giornalistica registrata   Registrazione numero 478 del 7 dicembre 2004 presso il Tribunale di Roma   Direttore responsabile Giuseppe Pasquale Marra (ADNKRONOS)




TITOLO:     Nuovi Special K Protein:cereali e snack per donne più forti e sempre in azione    
DATA:
OCCHIELLO:  
TESTO: Milano, 29 maggio 2019 – Kellogg’s Special K, brand con oltre 60 anni di esperienza e da sempre attento alle esigenze delle donne, ha deciso di ampliare la linea Protein, lanciata la scorsa estate con le barrette, con i nuovi snack Kellogg’s Special K Protein Bites Cioccolato e Uvetta e con i cereali per la prima colazione Kellogg’s Special K Protein. La gamma Special K Protein, arricchita e ampliata, nasce per aiutare le donne ad avere la carica di cui hanno bisogno per affrontare al massimo la loro giornata e per soddisfare le sempre più esigenti richieste nutrizionali. Da quanto emerge da diverse ricerche e analisi di mercato, i prodotti fonte di proteine e di fibre sono tra quelli maggiormente ricercati dai consumatori. Fenomeno confermato dal dato in crescita inerente all’apporto proteico nella dieta degli italiani: + 1,7% di consumatori, dagli sportivi ai vegetariani e vegani. Un trend perfettamente in linea anche con quanto affermano gli esperti in nutrizione, che raccomandano, nell’ambito di una dieta varia e bilanciata, un apporto proteico intorno al 10-15% dell'energia giornaliera e in particolare un’assunzione raccomandata di circa 54 g / giorno per le donne. I prodotti della linea Special K Protein sono pensati per aiutare le donne a sentirsi più forti, a raggiungere i propri obbiettivi quotidiani, ricaricandosi di energia e mantenendo uno stile di vita sano: ingredienti di qualità, di tendenza e fonte naturale di proteine, come semi e frutta secca. Per un risveglio con una marcia in più, i cereali Special K Protein, grazie a 8 nutrienti essenziali e a ingredienti fonti naturali di proteine, forniscono l’energia necessaria per affrontare le sfide quotidiane****. Sono disponibili in due varianti, Frutta Secca, Granola e Semi e Frutti di Bosco, Granola e Semi: un delizioso mix di frutta secca o frutti di bosco e fiocchi croccanti, che offre, insieme alla granola con semi di lino e girasole, deliziose fibre in ogni cucchiaio. I nuovi Special K Protein Bites Cioccolato e Uvetta sono, invece, lo snack ideale per ritrovare sempre la carica. I bites, piccoli snack con avena, uvetta e cioccolato, confezionati in un pratico pack apri & chiudi, sono infatti perfetti per dare al corpo giusta energia dovunque ci si trovi e in ogni momento della giornata! Gli Special K Protein Bites sono, inoltre, fonte di fibre e formulati senza l’aggiunta di aromi e conservanti artificiali. **** Una porzione di fiocchi Special K Protein contiene >15% dei Valori Nutritivi di Riferimento di vitamina D che contribuisce alla normale funzione del sistema immunitario, niacina (B3) e vitamina B12 che contribuiscono al normale metabolismo energetico, e ferro che contribuisce alla riduzione della stanchezza e dell’affaticamento. Una porzione di fiocchi Special K contiene anche >15% dei Valori Nutritivi di Riferimento di vitamine B1, B2, B6 e acido folico. Gustali nell’ambito di una dieta varia ed equilibrata ed uno stile di vita sano. Le nuove referenze della linea Special K Protein vanno ad aggiungersi alle Special K Protein Bars nelle varianti Ribes Nero e Semi di Zucca e Cocco, Cacao e Anacardi, invitanti barrette ai cereali misti con frutta secca, semi e crema di mandorle. Una squisita combinazione di ingredienti nutrienti, fonti naturali di proteine e fibre, senza aromi artificiali e senza conservanti, che rendono queste barrette lo snack perfetto per ricaricarsi nei momenti di pausa durante la giornata. La linea Special K Protein si rivolge alle Donne in Azione, donne dinamiche e consapevoli dell’importanza e del valore di un’alimentazione varia ed equilibrata, al fine di riuscire a portare a termine le proprie sfide quotidiane. Da oggi, grazie ai nuovi Special K Protein Cereals e Bites, la linea Protein va a completare la propria offerta, accompagnando così le donne lungo tutta la loro Giornata in Azione Perché tutto quello che è in Special K rafforza tutto ciò che sei! #PoweringYou A proposito di Kellogg In Kellogg Company (NYSE: K), ci impegniamo per migliorare e soddisfare il mondo con food e brand di valore. Tra i nostri amati brand ci sono Pringles®, Special K®, Kellogg's Frosted Flakes®, Kellogg's Corn Flakes®, Rice Krispies®, Kellogg’s Extra®, Coco Pops® e molti altri. Le vendite nette per il 2018 si sono assestate a circa 13,5 miliardi di dollari, e sono costituite principalmente da snack e cibi pronti come cereali e surgelati. I marchi Kellogg sono amati nei mercati di tutto il mondo. Siamo anche un’azienda con Cuore & Anima, impegnata a creare 3 miliardi di giorni migliori - Better Days – entro il 2025 attraverso la nostra piattaforma di impegno globale Breakfasts for Better Days. Per maggiori informazioni visitate https: //www. kellogg s. it/ it_IT/home. html www. KelloggCompany. com, la pagina Facebook di Special K o il profilo Instagram. UFFICIO STAMPA SPECIAL K Connexia Srl - 02 8135541 Michela Spagnuolo – michela. spagnuolo@connexia. com Daniela Fontana – daniela. fontana@connexia. com Marta Casella – marta. casella@connexia. com KELLOGG ITALIA Sara Faravelli - sara. farave lli@kellogg. com - Mob: 3428911313
LEGGI LA NOTIZIA ORIGINALE QUI
COPYRIGHT: Ign   Testata giornalistica registrata   Registrazione numero 478 del 7 dicembre 2004 presso il Tribunale di Roma   Direttore responsabile Giuseppe Pasquale Marra (ADNKRONOS)




TITOLO: BB&T riferisce utili record di 842 milioni di dollari, pari a USD 1,09 per azione  
DATA:
OCCHIELLO:  
TESTO: Questo comunicato stampa contiene "valutazioni ed ipotesi su eventi futuri" ai sensi del Private Securities Litigation Reform Act del 1995, in merito alle condizioni finanziarie, ai risultati delle operazioni, ai piani aziendali e alla performance futura di BB&T. Le valutazioni ed ipotesi su eventi futuri non si basano su fatti storici, ma rappresentano le aspettative e le ipotesi della dirigenza in merito alle attività di BB&T, all'economia e ad altre condizioni future. Dal momento che le valutazioni ed ipotesi su eventi futuri si riferiscono al futuro, sono soggette a incertezze intrinseche, rischi e cambiamenti in circostanze difficili da prevedere. I risultati effettivi di BB&T possono differire sostanzialmente da quelli contemplati dalle valutazioni ed ipotesi su eventi futuri. Termini come "anticipa", "crede", "stima", "si aspetta", "prevede", "intende", "pianifica", "progetta", "potrebbe", "potrà", "dovrebbe", "dovrà" e altre espressioni simili hanno lo scopo di identificare queste valutazioni ed ipotesi su eventi futuri. Tali valutazioni sono soggette a fattori tali da far sì che i risultati effettivi differiscano sostanzialmente dai risultati anticipati. Anche se non vi è alcuna garanzia che una qualsiasi lista di rischi e incertezze o fattori di rischio sia completa, tra i fattori importanti tali da far sì che i risultati effettivi possano differire sostanzialmente da quelli nelle valutazioni ed ipotesi su eventi futuri vi sono (ma non solo) i seguenti, nonché i rischi e le incertezze più completamente discussi sotto la voce 1A-Risk Factors in our Annual Report on Form 10-K for the year ended December 31, 2018 e in uno qualsiasi dei successivi documenti depositati da BB&T presso la Securities and Exchange Commission:
LEGGI LA NOTIZIA ORIGINALE QUI
COPYRIGHT: Ign   Testata giornalistica registrata   Registrazione numero 478 del 7 dicembre 2004 presso il Tribunale di Roma   Direttore responsabile Giuseppe Pasquale Marra (ADNKRONOS)




TITOLO: Capital Group names Guy Henriques Head of Europe and Asia Distribution  
DATA:
OCCHIELLO:  
TESTO: Henriques has more than 30 years of industry experience, and most recently served as Head of UK Distribution and CEO for Latin America for Schroders. He also served as Head of the Schroders Institutional Global Management Team. Prior to this, he was President of Schroders Japan, based in Tokyo, from 2012 to 2016, and was previously their Head of Official Institutions and Head of Institutional for Asia-Pacific, based first in London and then in Hong Kong. Prior to joining Schroders, he was Head of Asset Management at the Bank for International Settlements where he worked from 1991 to 2006. He had roles based in Switzerland and Hong Kong, including Head of Treasury for Asia-Pacific.
LEGGI LA NOTIZIA ORIGINALE QUI
COPYRIGHT: Ign   Testata giornalistica registrata   Registrazione numero 478 del 7 dicembre 2004 presso il Tribunale di Roma   Direttore responsabile Giuseppe Pasquale Marra (ADNKRONOS)




TITOLO: Corvallis: fatturato oltre i 160 milioni (+ 6%) e acquisizione di Parametrica Pension Fund  
DATA:
OCCHIELLO:  
TESTO: Nel corso dell’ultimo anno Corvallis ha operato una importante revisione organizzativa e funzionale con l’obiettivo di creare sinergie interne e accrescere la competitività sui mercati di riferimento. Il nuovo assetto mette in sinergia le 12 sedi e filiali italiane del Gruppo, così come i 6 centri documentali, i 3 data center e i 4 centri di ricerca, creando delle “fabbriche” interne, business unit concentrate sulle principali direttrici di sviluppo aziendale. Le risorse umane sono aumentate di 124 unità nell’ultimo anno, raggiungendo i 1608 dipendenti. Il settore finance rimane comunque di fondamentale importanza per Corvallis, che da poche settimane ha rafforzato la sua presenza anche nel segmento previdenza complementare e welfare. Risale al primo luglio, infatti, l’acquisizione attraverso la controllata Fdm Business Services, del 70% delle azioni di Parametrica Pension Fund, realtà da 1,6 mln di fatturato presente dal 2004 nel mercato delle soluzioni tecnologiche e amministrative destinate alle forme di previdenza complementare e leader nazionale nella gestione del ciclo passivo nell’erogazione delle rendite. A sostegno del processo continuo di digital transformation, Corvallis ha inaugurato nel 2018 la struttura OpenLab, laboratorio di sviluppo e ricerca con radici nel Triveneto e in Puglia, con il compito di divulgare l’innovazione e di migliorare le competenze digitali all’interno del Gruppo, in una collaborazione costante e bidirezionale con atenei, centri di ricerca e imprese. Enrico Del Sole, Amministratore Delegato di Corvallis Holding Spa dichiara: “In Italia osserviamo una forte spinta verso la trasformazione digitale, che coinvolge ormai la gran parte delle piccole e medie aziende, tutti gli istituti di credito e un numero sempre maggiore di soggetti pubblici. Riteniamo che la ricerca di soluzioni che consentano una gestione proattiva e dinamica del dato attraverso big data e analytics, e la robotizzazione della gestione dei clienti attraverso modelli di intelligenza artificiale alimenterà nei prossimi anni gli investimenti nel settore. Oltre al presidio degli storici comparti di riferimento, Corvallis è oggi fortemente impegnata nella realizzazione di piattaforme di business intelligence e di performance management che aiutino imprenditori e dirigenti a tenere sotto controllo l’attività quotidiana e il raggiungimento degli obiettivi. Allo stesso modo stiamo avendo molte soddisfazioni sul fronte della robotizzazione dei processi, proponendo software intelligenti che automatizzano le attività più ripetitive svolte dagli operatori e che si interfacciano in modo proficuo con i clienti. Un altro settore che riteniamo avrà un ruolo sempre più importante nei prossimi anni è quello delle smart cities: la tecnologia permetterà di semplificare sempre di più il rapporto tra cittadini e pubbliche amministrazioni, ad esempio fluidificando il traffico, abilitando la digitalizzazione dei pagamenti per i servizi più comuni e facilitando le decisioni dei manager che potranno disporre d’informazioni aggregate raccolte in tempo reale da fonti collocate in tutto il territorio di riferimento”. Per approfondire: le nuove business unit di Corvallis Sono quattro le business unit identificate in seguito alla revisione organizzativa interna che ha impegnato tutte le risorse umane dell’azienda nel corso del 2018: “Consultancy & business solutions”, divisione che esprime eccellenze nei servizi di compliance assicurativa, nei sistemi di pagamento innovativi per il settore finance e nella consulenza nell’evoluzione digitale della clientela; “Business services” specializzata nei servizi di process e IT outsourcing; la “PAL services” dedicata ai servizi per la pubblica amministrazione locale, quali videosorveglianza, infomobilità, controllo del traffico e gestione delle contravvenzioni. E, infine, la divisione “Technology services” che sviluppa soluzioni legate ai nuovi driver di crescita tecnologica, quali internet delle cose, data intelligence, architetture a microservizi, etc. e comprende società ad altissimo valore aggiunto, come JuliaSoft, tra i leader di mercato nelle soluzioni legate alla qualità del software e alla cybersecurity. Ufficio stampa Corvallis: Andrea Nalon andrea. nalon@adnkronos. com Roberta Stumpo roberta. stumpo@adnkronos. com
LEGGI LA NOTIZIA ORIGINALE QUI
COPYRIGHT: Ign   Testata giornalistica registrata   Registrazione numero 478 del 7 dicembre 2004 presso il Tribunale di Roma   Direttore responsabile Giuseppe Pasquale Marra (ADNKRONOS)




TITOLO: UK-Based CODA Agency Formally Becomes Paradigm  
DATA:
OCCHIELLO:  
TESTO: CODA also recently undertook several innovative initiatives to push positive change in the live music business. Along with client and BBC host Annie Mac and other partners, CODA established the Equalising Music Pledge, an industry-wide initiative aiming to achieve greater gender balance in the music industry. Additionally, CODA and A Greener Festival launched the environmentally friendly Green Artist Rider at the ILMC conference in March. The initiative aims to unite artists, promoters and venues in an effort to reduce single-use plastics, source food with low environmental impact and high social benefit, reduce and balance emissions, and eliminate waste.
LEGGI LA NOTIZIA ORIGINALE QUI
COPYRIGHT: Ign   Testata giornalistica registrata   Registrazione numero 478 del 7 dicembre 2004 presso il Tribunale di Roma   Direttore responsabile Giuseppe Pasquale Marra (ADNKRONOS)




TITOLO: Come le banche digitali stanno rivoluzionando il mercato bancario  
DATA:
OCCHIELLO:  
TESTO: Oggigiorno sono presenti sul mercato sia banche esclusivamente digitali, che si appoggiano a filiali tradizionali per le poche operazioni che non si possono eseguire via Internet (quasi esclusivamente versamenti di contante o assegni), e sia emanazioni online di banche tradizionali. I vantaggi della banca digitale La banca digitale rappresenta un’evoluzione dell’internet banking, dal momento che fornisce la possibilità di lavorare esclusivamente online per qualsiasi tipo di pratica, anche dall’estero, mediante l’utilizzo della cosiddetta firma digitale. Considerato che la stragrande maggioranza delle operazioni svolte dalla clientela retail può essere comodamente eseguita tramite la tastiera del computer o dello smartphone - trattandosi soprattutto di prelevamenti, bonifici, pagamenti vari e controllo delle spese effettuate con le carte di credito o debito - i vantaggi di un tale sistema sono facilmente intuibili: l’eliminazione delle code agli sportelli, la praticità di gestire in proprio l’operazione e la possibilità di effettuarla anche al di fuori dei normali orari di apertura, il tutto a un costo generalmente inferiore a quello di un conto corrente tradizionale. Il risparmio di tempo è senz’altro l’aspetto che più caratterizza la banca digitale, sia per i privati che - anche e soprattutto - per le aziende: lo spostamento fisico necessario per recarsi presso lo sportello e l’attesa del proprio turno sono ora sostituiti dai pochi click necessari per svolgere quasi ogni operazione senza dover uscire dall’ufficio. L’evoluzione del sistema è rapida e continua anche nell’importantissimo ambito della sicurezza informatica e, nel giro di pochi anni, si è passati dall’uso degli apparecchietti che generavano codici numerici per la conferma delle operazioni dispositive, all’utilizzo di autorizzazioni tramite app o SMS su smartphone, consentendo così l’uso di un solo supporto per soddisfare praticamente ogni necessità operativa. L’informatizzazione dei servizi bancari rappresenta un vantaggio anche per gli istituti di credito, che possono ridurre sensibilmente i costi del personale di sportello e raggiungere ovunque i potenziali clienti, senza la (costosa) necessità di aprire e gestire filiali tradizionali, offrendo nel contempo una serie di servizi aggiuntivi che non sarebbero gestibili senza l’ausilio della tecnologia: basti pensare ai servizi di pagamento virtuale creati in collaborazione con Samsung e con Google, o la possibilità di accedere alla metropolitana usando la carta contactless o l’app della banca sullo smartphone, con addebito diretto sulla carta di credito o di debito. La rivoluzione digitale del mercato bancario La tecnologia avanza con sempre maggior rapidità e, non appena acquisita un’innovazione, ecco che ne viene proposta subito una migliore e più aggiornata; questa velocità, a cui ormai siamo abituati, non deve però andare a discapito della sicurezza, soprattutto quando si parla di rapporti bancari e dei rischi a cui possono essere soggetti i dati e i soldi dei correntisti. La tutela degli utenti sarà una priorità imprescindibile a fronte dell’entrata in vigore della Payment Services Directive 2 (PSD2), una direttiva promulgata dall’Unione Europea all’inizio del 2018 che apre il mercato dei pagamenti elettronici - ma non solo - a soggetti terzi rispetto al tradizionale mondo finanziario. L’obiettivo della PSD2 è quello di incentivare lo sviluppo di un nuovo mercato dei pagamenti al dettaglio, avvantaggiando gli utenti sotto il profilo dei costi e dell’accessibilità ai servizi digitali connessi ed eliminando, in molti casi, il peso delle intermediazioni grazie al cosiddetto Open Banking. La principale innovazione introdotta dalla direttiva europea riguarda la creazione di un contesto nel quale banche tradizionali e nuovi soggetti autorizzati dalla PSD2 - tra cui le società emittenti carte di credito, PayPal e operatori digitali come Google - forniranno agli utenti la possibilità di operare con la massima semplicità e sicurezza mediante una più ampia condivisione delle informazioni finanziarie, sempre previa autorizzazione da parte del correntista. L’Open banking darà anche a soggetti terzi la possibilità di accedere ai dati bancari e fornire nuovi prodotti e servizi, consentendo così di gestire i propri soldi anche tramite piattaforme come per esempio i principali social network. Questo nuovo settore prende il nome di fintech, vale a dire innovazione tecnologica nel mondo finanziario, e molte aziende in Italia e, soprattutto, all’estero hanno già iniziato ad affrontarlo anche in previsione degli enormi spazi di crescita a disposizione: le startup fintech già sul mercato propongono infatti soluzioni alternative ai finanziamenti bancari mediante strumenti come il crowdfunding (raccolta di fondi online in cambio di quote societarie) o il P2P lending (prestiti tra privati senza l’intervento delle banche). I più diffusi servizi bancari digitali Senza sconfinare in nuove realtà finanziarie che non sono ancora alla portata di tutti, moltissimi servizi digitali sono presenti sul mercato già da tempo e utilizzati quotidianamente da milioni di cittadini; in particolare, i conti correnti online e le carte gratuite prepagate. Il primo istituto interamente online in Italia è stato Banca Mediolanum, che nel 1997 ha aperto il mercato della “banca senza sportelli” ma che oggi sembra preistoria di fronte alle nuove realtà finanziarie. Hype, N26 oppure Monese (in Italia) sono istituti interamente digitali che consentono di aprire un conto e gestire i propri soldi solo mediante smartphone, a costi ridottissimi e senza particolari vincoli, proponendo incentivi come il cashback sugli acquisti effettuati tramite app (cioè il ristorno di una parte della spesa per un utilizzo futuro) o la gratuità del conto e delle carte. L’operatività è semplice e intuitiva, disponibile nel caso di Hype anche per minorenni a partire dai 12 anni, ma in pratica si tratta di conti di deposito mediante i quali si possono effettuare le operazioni basilari, dovendo però sempre contare su altri supporti più tradizionali per rifornire di denaro il conto o la carta. Le stesse carte di credito hanno avuto una rapida evoluzione e si sono trasformate da semplici strumenti di pagamento, riservate a pochi, in veri e propri conti correnti portatili su cui ricevere bonifici o domiciliare le bollette; oggi sono molto diffuse le prepagate, che non sono effettivi strumenti di credito ma solo depositi di denaro da utilizzare per acquisti e prelevamenti presso gli sportelli bancomat. La maggior parte di queste carte non prevede il pagamento di un canone o di un costo di emissione, risultando quindi gratuite e particolarmente utili per le transazioni online, ormai diffusissime per acquisti di ogni genere, e per fornire ai minorenni un pratico sostituto dei contanti e uno strumento con cui avvicinarsi gradualmente alle funzionalità finanziarie più complesse. Scomparso ormai da decenni il periodo in cui le banche erano istituzioni immobili nella loro funzione di raccolta e utilizzo del denaro - durante il quale era semplicemente impensabile immaginare che un istituto di credito potesse proporsi tramite pubblicità televisive o radiofoniche - oggi il settore finanziario si è trasformato a seguito anche di fusioni e concentrazioni dovute alla necessità di occupare sempre più quote di mercato. La concorrenza ha portato le banche tradizionali a proporsi maggiormente tramite i media, sponsorizzando eventi sportivi o musicali al pari di qualsiasi azienda commerciale; le banche digitali hanno invece visto la luce durante questo momento di trasformazione anche culturale degli istituti di credito, e fin da subito hanno cominciato a pubblicizzare massicciamente i propri servizi finanziari ed economici. Si è creato in questo modo un mercato concorrenziale nel quale spesso l’utente fatica a districarsi, attratto da offerte di conti a costo ribassato o da altri benefit, ma spesso incapace di effettuare una comparazione obiettiva tra i diversi brand presenti in rete. Proprio per aiutare i correntisti nelle loro scelte, sono nati siti come Greenwallet. it, portale dedicato all’analisi e al confronto dei diversi conti correnti proposti dalle banche, delle carte prepagate e, in generale, delle offerte finanziarie disponibili online. Lo scopo dichiarato di Greenwallet è quello di creare una community di persone autonome nelle loro scelte finanziarie e di fare chiarezza nella giungla dei relativi servizi pubblicizzati dalla banche sia tradizionali che digitali; oggi le banche si fanno concorrenza a suon di incentivi legati all’apertura del rapporto, dai buoni regalo Amazon a bonus in denaro caricati sulle carte collegate al conto, fino a prodotti Samsung in omaggio per i nuovi clienti che sottoscrivono una carta American Express Oro. Si tratta quindi di uno strumento utilissimo per avere sott’occhio le diverse proposte da comparare per effettuare una scelta ponderata e ragionata, in attesa dell’avvento del nuovo protocollo PSD2 che comporterà necessariamente una revisione anche dei siti come Greenwallet.
LEGGI LA NOTIZIA ORIGINALE QUI
COPYRIGHT: Ign   Testata giornalistica registrata   Registrazione numero 478 del 7 dicembre 2004 presso il Tribunale di Roma   Direttore responsabile Giuseppe Pasquale Marra (ADNKRONOS)




TITOLO: Suning.com listed on 2019 Fortune Global 500 with operating income of 37 billion USD  
DATA:
OCCHIELLO:  
TESTO: Suning put forward its Smart Retail Strategy in 2017, which revolves around Smart Sourcing, Smart Selling, Smart Services, Smart Logistics and Smart Types of Business. The past three years saw double growth in retail performance and value expectations of Suning, which confirms the forward-looking nature of its online and offline smart retail strategy. 2019 will be the stage in which the smart retail map is outlined and accelerated. With the access of department stores and fast-moving supply chain, Suning's retail capacity will be further strengthened.
LEGGI LA NOTIZIA ORIGINALE QUI
COPYRIGHT: Ign   Testata giornalistica registrata   Registrazione numero 478 del 7 dicembre 2004 presso il Tribunale di Roma   Direttore responsabile Giuseppe Pasquale Marra (ADNKRONOS)




TITOLO: Indagine Kaspersky sui dispositivi aftermarket per auto connesse  
DATA:
OCCHIELLO:  
TESTO: Attualmente, ci sono due modi con cui gli appassionati di auto possono ottenere un veicolo connesso: acquistare un’auto “smart by design” da un concessionario oppure migliorare la propria auto con una serie di dispositivi smart aggiuntivi. Per quanto entrambi gli scenari migliorino l’esperienza di guida, la tecnologia smart rappresenta una nuova area di interesse per scopi malevoli, come è stato dimostrato più volte dai media e da diversi studi di Kaspersky. Infatti, quando una tecnologia diventa fondamentale, le problematiche legate alla sicurezza tendono ad aumentare. In quest'ottica, i ricercatori di Kaspersky si sono proposti di scoprire se questi report sulla sicurezza dei dispositivi IoT abbiano inciso in qualche modo sui produttori di dispositivi smart per l'industria automobilistica. I ricercatori hanno analizzato diversi dispositivi selezionati in modo casuale, incluso uno strumento di diagnostica OBD dongle, un sistema di monitoraggio della temperatura e della pressione degli pneumatici, un sistema di smart alarm, un localizzatore GPS e una dashcam controllata tramite app. I risultati ottenuti hanno sorpreso positivamente i ricercatori in quanto, nonostante l’industria IoT sia stata sempre considerata vulnerabile, i dispositivi smart legati all’industria automobilistica si sono dimostrati abbastanza sicuri e non hanno presentato vulnerabilità rilevanti. Tuttavia, qualche criticità legata alla sicurezza è stata riscontrata, ad esempio: la possibilità di accedere da remoto ai dati relativi alla dinamica di guida tramite uno strumento di scansione, la possibilità di manipolare i segnali provenienti dal sistema di monitoraggio della pressione e, cosa più allarmante, la possibilità di aprire le portiere del veicolo utilizzando il sistema di allarme. Ad ogni modo, questi elementi sono estremamente difficili da implementare e non portano a vantaggi evidenti e immediati per i criminali. “I dispositivi esaminati hanno soddisfatto diverse policy di sicurezza, fatta eccezione per qualche piccola criticità. I motivi di questo risultato sono da attribuire alle funzionalità limitate di questi dispositivi e alla mancanza di conseguenze serie in caso di attacchi, ma anche alla vigilanza dei costruttori. Siamo contenti che i costruttori abbiano investito il proprio tempo per rendere questi dispositivi più sicuri. Si tratta di un segno complessivamente positivo per l’industria automobilistica. Ma resta ancora molto da fare: in base alla nostra esperienza, più un dispositivo è smart, maggiori sono le possibilità che si verifichino problemi legati alla sicurezza. Questo è il motivo per cui la sicurezza dovrebbe essere presa in considerazione sin dalle prime fasi dello sviluppo del prodotto, soprattutto quando una nuova generazione di dispositivi smart arriva sul mercato”, commenta Victor Chebyshev, Security Expert di Kaspersky. I ricercatori di Kaspersky hanno stilato una serie di consigli per una maggiore sicurezza dei dispositivi smart per il settore automotive: 1. Nel momento in cui si decide di rendere più smart una parte della propria auto è bene considerare i rischi legati alla sicurezza. Se il dispositivo ha qualcosa a che fare con la telemetria dell’auto o ha accesso al suo “cervello” forse vale la pena pensarci bene prima di implementarlo. 2. Prima di acquistare un dispositivo cercare su Internet notizie su eventuali vulnerabilità. È probabile che il dispositivo sia già stato esaminato dai ricercatori e questo consentirebbe di scoprire se sono state riscontrate criticità o se sono state rilasciate delle patch. 3. Non sempre è una buona idea comprare i prodotti più recenti rilasciati sul mercato. Oltre ai bug standard che spesso si trovano nei nuovi prodotti, i dispositivi nuovi potrebbero avere problemi di sicurezza che non sono stati ancora scoperti dai ricercatori. Con questa premessa, la scelta migliore è quella di acquistare prodotti su cui siano già stati fatti diversi aggiornamenti software. 4. Tenere sempre in considerazione la sicurezza legata alla “dimensione mobile” del dispositivo, specialmente se si possiede un dispositivo Android: le app sono spesso d’aiuto e semplificano la vita, ma se uno smartphone viene infettato da un malware, può avere conseguenze anche sul resto. 5. Per superare la sfida costituita dalla sicurezza informatica dei dispositivi smart, Kaspersky ha investito in Kaspersky OS, ampiamente utilizzato in hardware e software di produzione personalizzati. Questo sistema può essere impiegato in molteplici settori: dispositivi mobile e PC, dispositivi IoT, sistemi energetici intelligenti, sistemi industriali, telecomunicazioni, sistemi di trasporto. Kaspersky ha in programma di sviluppare ulteriormente Kaspersky OS per soddisfare le necessità dei consumatori e garantire il più alto livello di sicurezza che si possa raggiungere in questi settori, inclusa l’industria automobilistica. Maggiori informazioni sono disponibili a questo link. È possibile leggere il report completo su Securelist. Informazioni su Kaspersky Kaspersky è un’azienda di sicurezza informatica a livello globale fondata nel 1997. La profonda competenza di Kaspersky in materia di Threat intelligence e sicurezza si trasforma costantemente in soluzioni e servizi di sicurezza innovativi per proteggere le aziende, le infrastrutture critiche, i governi e gli utenti di tutto il mondo. L'ampio portfolio di soluzioni di sicurezza dell'azienda include la protezione degli Endpoint leader di settore e una serie di soluzioni e servizi di sicurezza specializzati per combattere le minacce digitali sofisticate e in continua evoluzione. Più di 400 milioni di utenti sono protetti dalle tecnologie di Kaspersky e aiutiamo 270.000 clienti aziendali a proteggere ciò che è per loro più importante. Per ulteriori informazioni: www. kasp ersky. com/it Seguici su: https: //twitter. com/KasperskyLabIT http: //www. facebook. com/kasperskylabitalia https: //www. linkedin. com/company/kaspersky-lab-italia https: //t. me/KasperskyLabIT Contatto di redazione: Noesis Cristina Barelli, Valeria Valenti, GiuliaGrandolfo kaspersky@noesis. net 02 8310511 Kaspersky Lab Italia Alessandra Venneri Head of Corporate Communications Italy and South East Europe Piazza Sigmund Freud, 1 - Milano alessandra. venneri@kaspersky. com 06 58891031 - 335 1980618
LEGGI LA NOTIZIA ORIGINALE QUI
COPYRIGHT: Ign   Testata giornalistica registrata   Registrazione numero 478 del 7 dicembre 2004 presso il Tribunale di Roma   Direttore responsabile Giuseppe Pasquale Marra (ADNKRONOS)




TITOLO: Smart home e domotica fai da te: in Italia è boom e crescono gli appassionati  
DATA:
OCCHIELLO:  
TESTO: Negli anni si è andato sempre più ad ottimizzare la domotica applicata a soluzioni casalinghe come gestire l’illuminazione, l’areazione e altri dispositivi presenti nell’abitazione, tutto tramite il proprio cellulare. Inoltre, una maggiore tecnologia casalinga rappresenta un vero e proprio investimento, che fa salire il valore dell’abitazione. Il settore è in continua evoluzione e siti specializzati come Smartdomotica permettono di stare al passo con i tempi e conoscere il reale valore di ogni apparecchio. Non è più raro, infatti, acquistare un forno, una stufa o dei lampadari connessi tramite Wi-Fi ad un prezzo molto conveniente. Sebbene inizialmente possa risultare una spesa costosa, ci sono vantaggi in termini economici e di qualità della vita molto significativi. Nel tempo i prezzi dovrebbero essere più contenuti: le maggiori case produttrici di elettrodomestici stanno impostando la loro produzione su apparecchi smart, dotati di app personali per essere più facilmente gestibili. La presenza di molte applicazioni potrebbe comportare qualche problema nella gestione o obbligare l’utente ad acquistare elettrodomestici della stessa marca, ma anche questo fattore andrà nel tempo a scomparire. Vantaggi e applicazioni della domotica La domotica ha reso possibile molte attività prima ritenute impossibili come trovare la vasca già pronta con l’acqua calda per fare il bagno o il forno con la cena praticamente già a fine cottura. Molte di queste attività potevano essere gestite anche con un semplice timer, che causava però bollette elevate o pericoli in caso di contrattempi: oggi è invece possibile attivare o posticipare l’accessione o lo spegnimento di tutti gli elettrodomestici, anche se ci si trova a notevoli distanze, con un semplice click dal proprio smartphone. Le nuove tecnologie hanno portato numerosi benefici, riscontrabili in una maggiore organizzazione e in termini di risparmio energetico e di tempo. Sebbene sia una convinzione popolare che queste tecnologie siano per pochi, ciò non è affatto vero. La domotica è stata studiata per essere facilmente comprensibile e accessibile da chiunque. In particolare, è stata immaginata per permettere un’integrazione tra tutti gli apparecchi presenti in casa con un unico sistema, che di norma è il telefono cellulare. La maggior parte di questi elettrodomestici hanno non solo la capacità di rendere più semplice ogni operazione, ma permettono anche un proficuo risparmio energetico. Lampadine, condizionatori, stufe, riscaldamenti, tutti questi oggetti possono essere più efficienti in termini energetici se gestiti in maniera personalizzata dal proprio dispositivo. Acquistando elettrodomestici tecnologicamente avanzati si effettua un vero e proprio investimento, riscontrabile da subito sulle bollette. In questo contesto sono stati sostituiti alcuni oggetti come il telecomando per la televisione o per lo stereo. Grazie alle attuali tecnologie, tutto ciò può essere gestito con un semplice click dal proprio cellulare, capace anche di regolare la luminosità delle lampadine o l’orario di spegnimento dell’illuminazione in altri spazi come il giardino. Il risparmio di tempo è visibile con altri elettrodomestici come i robot da cucina, che possono essere attivati in precedenza e iniziare il loro lavoro all’occorrenza. Sulla stessa linea, il Wi-Fi è stato incorporato a forni, lavatrici, asciugatrici o lavastoviglie, regolati anche sulla base del proprio piano tariffario. Con pochi click si può attivare un robot che compie le pulizie, che spazza casa mentre ci si gode il proprio tempo libero. Alcuni dei problemi casalinghi sono stati facilmente risolti con l’utilizzo di apparecchi moderni come il frigorifero che avverte quando si necessita di fare la spesa o avverte nel caso di chiusura errata o mal funzionamento. Non va dimenticato che la domotica ha rappresentato la soluzione di molti problemi per le persone anziane o con mobilità ridotta. Questa materia aveva infatti inizialmente trovato ottimi consensi per agevolare attività sino ad allora precluse. A livello internazionale, si sono quindi andate a ricercare nuove soluzioni che hanno coinvolto sia investimenti privati che pubblici. Molte amministrazioni pubbliche stanno sfruttando i processi di domotica per far fronte a nuove problematiche e necessità come la gestione delle riserve idriche. I sistemi di irrigazione sono sempre più pensati per massimizzare questa risorsa essenziale, specie in caso di emergenze idriche o siccità. Gli stessi possono essere installati nelle abitazioni private per curare l’orto o il giardino. Sulla stessa linea sono nate più soluzioni per l’illuminazione in grado non solo di sfruttare l’energia solare, ma anche di gestirla come si preferisce. Uno degli strumenti più facili per usare al meglio questi strumenti sono gli smart speaker, che possono essere comandati direttamente con la propria voce. Altre tecnologie sono state quelle attivate per distribuire cibo agli animali o monitorarli senza dovere intervenire direttamente. La domotica è l’arma più efficace per contrastare molte delle problematiche che i popoli e gli individui dovranno fronteggiare nei prossimi anni, ma rappresentano già un valido supporto per gestire la propria vita in maniera più comoda e conveniente. Per informazioni: Smartdomotica. it è il portale dedicato alla domotica, Internet of Things, mondo tech e vivere smart: news, recensioni, offerte, guide, tutorial e molto altro. E-mail: info@smartdomotica. it Facebook: https: //www. facebook. com/smartdomotica. it
LEGGI LA NOTIZIA ORIGINALE QUI
COPYRIGHT: Ign   Testata giornalistica registrata   Registrazione numero 478 del 7 dicembre 2004 presso il Tribunale di Roma   Direttore responsabile Giuseppe Pasquale Marra (ADNKRONOS)




© un prodotto accaTì
tutto il materiale è protetto da Copyright degli Autori ed Editori come indicato